/ EVENTI

EVENTI | mercoledì 05 dicembre 2018, 14:08

Sanremo: sabato prossimo, concerto dell'Immacolata per tromba e organo al Santuario di N.S. Costa

In programma musiche di Bach, Mozart, Haendel e Franck, oltre ad altri autori e ad altre musiche della tradizione popolare cristiana

Sanremo: sabato prossimo, concerto dell'Immacolata per tromba e organo al Santuario di N.S. Costa

Sabato 8 dicembre, alle ore 15.30, al Santuario di N.S. Costa  di Sanremo, si terrà un concerto dell'Immacolata per tromba e organo-

"'Madonna', 'Vergine', 'Immacolata', 'Assunta', Madre', sono alcuni degli appellativi più ricorrenti con cui il popolo cristiano si rivolge alla “Madre di Dio”. Tutti appellativi che fanno tremare le vene e i polsi a chiunque si soffermi a riflettere sulla grandezza infinita del concetto che contengono.

Festeggiamo, quindi, la solennità liturgica dell’Immacolata, una delle feste più sentite e profondamente partecipate dai fedeli. Come non ricordare che il termine 'Immacolata' fece balzare di meraviglia il parroco di Lourdes nel 1858 quando, interrogando Bernardette Soubirous, si sentì rispondere che la 'Bella Signora' che le era apparsa nella Grotta di Massabielle aveva detto di essere l’'Immacolata Concezione'!

Uno dei luoghi ideali per solennizzare l'Immacolata' a Sanremo è il Santuario della Madonna della Costa che si erge alla sommità del colle della città vecchia. Il grande edificio, edificato nel XIV° secolo ed oggi completamente restaurato, domina tutta la città dal punto più panoramico e centrale, è visibile da notevole distanza ed è sempre stato un sicuro punto di riferimento anche per i marinai, che, da secoli, si affidano alla Madonna per la loro protezione. All’interno il celebre dipinto ovale ad olio della Madonna rappresenta un magnifico esemplare della pittura italiana della fine del Trecento (opera del ligure Maragliano) ed è oggetto di profonda venerazione da parte di tutti i sanremesi.    

Il concerto vuole ricordare anche tutto questo e condurre attraverso le note virtuose della tromba e quelle possenti dell’organo (Buzzoni - 1838) ad una preghiera ancora più profonda e intensa.

L’appuntamento è quindi al Santuario per il giorno 8 dicembre prossimo alle ore 15.30, con musiche di Bach, Mozart, Haendel e Franck, oltre ad altri autori e ad altre musiche della tradizione popolare cristiana, eseguite alla tromba dal M° Luca Vallauri (di Robilante, CN) e dall’organista Jacopo Cassese (di Sanremo), entrambi del Conservatorio 'Ghedini' di Cuneo".

(in basso la locandina dell'evento)

C.S.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore