/ CRONACA

CRONACA | mercoledì 05 dicembre 2018, 12:02

Ventimiglia: non è in pericolo di vita il giovane folgorato ieri sera, in stazione presenti cartelli di sensibilizzazione

Trenitalia e Polizia Ferroviaria li hanno fatti installare negli ultimi tempi (in diverse lingue tra cui anche l’arabo), mettendo in guardia sui pericoli che si corrono tentando di viaggiare sul tetto dei treni.

Ventimiglia: non è in pericolo di vita il giovane folgorato ieri sera, in stazione presenti cartelli di sensibilizzazione

E’ ancora ignoto il nome, così come la nazionalità, del giovane di circa 25 anni rimasto folgorato, ieri sera intorno alle 23.30 mentre cercava di passare il confine tra Italia e Francia, sul tetto del treno Ventimiglia-Nizza delle 22.55.

Il giovane era salito sul convoglio, nonostante i molti cartelli che Trenitalia e la Polizia Ferroviaria hanno fanno installare negli ultimi tempi (in diverse lingue tra cui anche l’arabo), mettendo in guardia sui pericoli che si corrono tentando di viaggiare sul tetto dei treni. Purtroppo la disperazione porta a situazioni di questo genere ed anche ieri si è rischiata una tragedia che è stata sfiorata.

Il giovane è stato subito soccorso, non appena è stata notata la sfiammata, dal personale medico del 118, coadiuvato dai Vigili del Fuoco, dalla Polizia Ferroviaria e da un’ambulanza. E’ stato immediatamente stabilizzato e, nella notte, è stato trasportato al centro grandi ustionati dell’ospedale di Pisa dove, secondo i primi riscontri medici non sarebbe in pericolo di vita.

Carlo Alessi

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore