/ Attualità

Attualità | 04 dicembre 2018, 07:21

Sanremo: le “10 Parole”, oltre un cammino di fede. Concluso il percorso che parla ai giovani di Dio

Un cammino di fede durato oltre un anno che ha riunito i giovani della provincia di Imperia attorno ai 10 Comandamenti.

Il percorso delle 10 Parole in alcune immagini simbolo

Il percorso delle 10 Parole in alcune immagini simbolo

Con il ritiro al Convento dei Domenicani, l'1 e il 2 dicembre a Taggia, si è concluso il percorso delle “10 Parole”. Un cammino di fede lungo oltre un anno che ha riunito i giovani attorno alla parola di Dio.

Un faro sulla locandina come simbolo e un titolo dal sapore di sfida: “10 parole per ritrovare la luce nella vita”. Un messaggio semplice, un invito che non è passato inosservato. E così, il 24 settembre 2017, decine di ragazze e ragazzi provenienti dalla provincia di Imperia e oltre, hanno gremito la chiesa della Marina a Sanremo per la prima catechesi guidata da don Claudio Luigi Fasulo e don Alessandro Ghersi.

Da quel giorno, le 10 Parole proposte dalla Pastorale giovanile diocesana, sono diventate un appuntamento fisso nella domenica sera di molti giovani. Un’occasione per ri-credere, una provocazione per alzare lo sguardo e ritrovare la bussola. Comandamento dopo comandamento, è iniziato un percorso intimo e straordinario che ha attraversato le stagioni e si è piantato come un seme nel cuore di chi si è messo in gioco.

Come è nato questo progetto biblico - esperienziale?: “Il cammino delle 10 parole esiste in Italia da 25 anni grazie all’idea di Don Fabio Rosini (direttore dell’Ufficio Vocazionale della diocesi di Roma ndr). Finalmente l’anno scorso è stato attivato nella Diocesi di Ventimiglia Sanremo - spiega don Claudio Luigi Fasulo, attualmente incaricato per la pastorale giovanile nella Diocesi del Principato di Monaco - E’ stata una grazia portare a termine questo percorso che avevo nel cuore da tempo e che credo abbia fatto bene ai ragazzi. Nel silenzio, ogni domenica, si sono ritrovati per incontrare la parola di Dio e vivere un cammino che coinvolge in Italia 8 mila giovani all’anno e oltre 150 sacerdoti. Ho visto persone trasformate nel loro entusiasmo, nella loro voglia di riscoprirsi cristiane e di vedere un cristianesimo sveglio e non addormentato”.

Concluso il percorso e considerata la risposta alla sfida lanciata nel 2017, possiamo parlare di una nuova edizione delle 10 parole?: “I giovani devono continuare a camminare e a diventare testimoni, quindi portando altri giovani. Questo è il primo invito che abbiamo lanciato a conclusione delle 10 Parole - conferma don Alessandro Ghersi, Vicario parrocchiale della Parrocchia di Santa Maria degli Angeli a Sanremo - certo, il desiderio è quello di poter riproporre questa esperienza ad altri. E' un cammino di confronto con la parola di Dio. Per farne esperienza viva e per lasciare che questa parola porti vita nell'esistenza dei giovani, sarebbe bello che potesse continuare”.

Un auspicio condiviso da tutti i partecipanti di questa prima edizione che, con entusiasmo, al termine dell'ultimo incontro, hanno ringraziato i due sacerdoti per il tempo, l'impegno e la forza della fede trasmessa. Il cammino in fondo è appena iniziato. "Se sarete quello che dovete essere, metterete fuoco in tutto il mondo!" (San Giovanni Paolo II – GMG 2000 // Santa Caterina da Siena). 

Silvia Iuliano

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium