/ AL DIRETTORE

AL DIRETTORE | lunedì 03 dicembre 2018, 14:56

Scomparsa di Giorgio Silvano, il ricordo e il cordoglio del Moto Club Polizia di Stato

"Affrontava con decisione le avversità della vita e gli sgambetti politici di persone che rappresentavano esattamente il suo opposto senza mai scendere a compromessi"

Scomparsa di Giorgio Silvano, il ricordo e il cordoglio del Moto Club Polizia di Stato

"Come ex Presidente del Moto Club della Polizia di Stato, come militante di destra, come cittadino suo amministrato, ma soprattutto come amico, voglio accompagnare la dipartita dell’amico Silvano con queste poche righe:

Persona sincera fino al punto di rimetterci se era il caso. Amico di quelli unici, sempre presente se ne avevi bisogno, per le cose serie così come quelle semplici, di tutti i giorni. Tra i soci fondatori del Moto Club Polizia di Stato, per il quale si è sempre prodigato nell'attività sportiva e sociale, specie per l’organizzazione della corsa di velocità in salita San Romolo – Monte Bignone in tutte e nove le edizioni disputate. Tutti lo ricordiamo per la sua debordante simpatia durante le allegre e spensierate gite in motocicletta quest’ultima, la sua vera passione.

Affrontava con decisione le avversità della vita e gli sgambetti politici di persone che rappresentavano esattamente il suo opposto senza mai scendere a compromessi. Ci mancherai tanto, ci mancherà l’amico cui confidare un problema, ci mancherà una persona seria, coerente, d’altri tempi.

Ciao Giorgio. Ci hai preceduto nel paradiso dei centauri dove potrai tornare in sella alla tua MV Augusta 'la brutale' come solevi chiamarla. Mi unisco al dolore e porgo le più sentite condoglianze alla famiglia Silvano.

Rossano Siccardi".

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore