/ SOLIDARIETÀ

SOLIDARIETÀ | lunedì 26 novembre 2018, 10:56

Venerdì prossimo a Ceriana cena di beneficenza con menù toscano per sostenere la scolarizzazione dei bambini dell’orfanotrofio di Conakry

Insieme ad amici e volontari di Ceriana, l'Association Martini Humanitaire organizza per venerdì prossimo una cena di beneficenza con Menu Toscano per raccogliere fondi da destinare a questo scopo.

Venerdì prossimo a Ceriana cena di beneficenza con menù toscano per sostenere la scolarizzazione dei bambini dell’orfanotrofio di Conakry

Proseguono le iniziative della Association Martini Humanitaire volte a sostenere la scolarizzazione dei bambini di Mme Marie fondatrice dell’orfanotrofio Orphelinat Kiridiya de Matoto pour des actions Humanitaires, a Conakry, in Repubblica di Guinea.

Insieme ad amici e volontari di Ceriana, l'Association Martini Humanitaire organizza per venerdì prossimo una cena di beneficenza con Menu Toscano per raccogliere fondi da destinare a questo scopo. "Da alcuni anni ci siamo presi l'impegno di trovare le risorse per mandare a scuola i bambini dell'orfanotrofio - spiega Daniele Martini, che ha diverse attività imprenditoriali in Repubblica di Guinea - e l'impresa non è semplice perché manca tutto. I bambini sono 35-40. Lo studio è basilare per poter sperare di avere degli adulti consapevoli e autosufficiente. Con queste iniziative raccogliamo fondi che consegno personalmente a Mme Marie e ai suoi collaboratori".

La cena, aperta a tutti, si svolgerà a Ceriana nei locali del Sottopiazza. Il menu prevede: Crostini neri (fegatini) & Crostini Rossi al profumo di ginepro, capocollo, finocchiona, soppressata, salsiccia sott’olio (antipasti), Bringoli (pici) al sugo finto, Coniglio in porchetta e patate in forno (finocchietto selvatico), Torta Mantovana e Cantuccini con il vinsanto.Vino Chianti, Acqua naturale. Prezzo fisso tutto compreso: 28 euro per persona. 

Prenotazioni Daniele Martini: +39 335 676 99 19.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore