/ Politica

Politica | 18 novembre 2018, 17:39

Ventimiglia: le parole di Rixi spaccano la coalizione di centrodestra. Spinosi (Lega): “Interrotti i rapporti, siamo attrezzati per correre senza di loro”, Valfrè (FI) “Si sistemerà tutto”

Per il carroccio ventimigliese non ci sono più i presupposti per l’alleanza, diversa la posizione di Forza Italia

Giorgio Valfrè e Andrea Spinosi

Giorgio Valfrè e Andrea Spinosi

Se a Sanremo la situazione è ancora in stand-by, a Ventimiglia le parole di Edoardo Rixi hanno sortito l’effetto desiderato mettendo la parola ‘fine’ (almeno per ora) all’alleanza di centrodestra sul ‘modello Toti’.

A Sanremo è saltata la presentazione della coalizione di centrodestra a sostegno del candidato sindaco Sergio Tommasini in attesa dei prossimi sviluppi. E a Ventimiglia cosa sta succedendo? 

Le dichiarazioni di Andrea Spinosi, coordinatore cittadino della Lega, non lasciano molto spazio all’immaginazione: “Rixi è uscito con dichiarazioni trancianti sulla situazione politica e sui rapporti con Forza Italia, c’è una battuta di arresto e vediamo come evolverà. A Ventimiglia abbiamo interrotto gli incontri programmatici con Forza Italia anche se nella politica può cambiare tutto nell’arco di poco tempo, al momento siamo in una fase di riflessione per rivedere i rapporti. Forza Italia non si è rivelato un alleato fedele in ambito del Decreto Genova. Mi auguro che in qualche maniera di arrivi a una conclusione, ma in caso contrario siamo attrezzati per correre senza di loro”.

Più moderata (o semplicemente diversa) la posizione del coordinatore ventimigliese di Forza Italia Giorgio Valfrè: “Per quanto mi riguarda a Ventimiglia non c’è nessun problema - ha dichiarato ai nostri microfoni - siamo in ottimi rapporti con la Lega e con Fratelli d’Italia, non abbiamo rotto le trattative e sono convinto che si sistemerà tutto anche a livello nazionale”. E sulle prossime comunali? “Andremo insieme - afferma Valfrè - anche se ovviamente nella vita non si può mai sapere…ma non ci sono problemi, sono certo che troveremo la quadra”.

Pietro Zampedroni

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium