/ Politica

Politica | 18 novembre 2018, 09:58

Sanremo: il Gruppo dei 100 risponde a Bellini “Stiano serene le ‘caprette’, l’alleanza con il centrodestra andrà avanti unita”

La risposta dopo l’intervento dell’ex assessore sulle pagine del nostro giornale

Sergio Tommasini, candidato sindaco del Gruppo dei 100 e della coalizione di centrodestra

Sergio Tommasini, candidato sindaco del Gruppo dei 100 e della coalizione di centrodestra

Arriva oggi la risposta del Gruppo dei 100 in merito alle dichiarazioni rilasciate ieri al nostro giornale dall’ex assessore Umberto Bellini.

Scrivono dal Gruppo dei 100: “Ahimè siamo costretti ancora una volta ad intervenire sulle farneticanti dichiarazioni della ‘capretta’ di turno invece di affrontare, in un corretto confronto elettorale, le tante e gravi problematiche che affliggono la nostra amata Sanremo. Innanzitutto il Sig. Bellini non può aver preso le distanze dal Gruppo dei 100 perché  sa benissimo, avendo chiesto personalmente di farne parte, che nella nostra lista saranno candidati solo persone che non abbiamo mai ricoperto ruoli amministrativi a differenza sua che tra Alleanza Nazionale e Forza Italia ha ricoperto ruoli e ottenuto lauti compensi”.

Questo ennesimo attacco personale a Sergio Tommasini ed al Gruppo dei 100 è la prova ulteriore della mancanza di argomentazione politica e della pochezza umana di alcune persone - proseguono dal Gruppo dei 100 - comprendiamo il nervosismo di chi non riesce ad accettare lo straordinario successo che sta ottenendo tra i sanremesi il nostro progetto politico. Noi la ‘vecchia politica’ non la identifichiamo nelle persone che la esercitano da più anni con passione e competenza ma bensì in quelle, come il Sig. Bellini, che amano usano i vecchi metodi della minaccia occulta e dell’insulto come unico mezzo di azione politica”. 

Per quanto riguarda poi eventuali burattini disposti a farsi guidare, speriamo che la prossima volta il Sig. Bellini prima di pubblicare un intervento abbia il buon gusto di leggerlo, magari eviterebbe delle brutte figure - concludono - stiano sereni i vari gufi, corvi e caprette, che la sincera e convinta alleanza tra i 100 ed i partiti di centrodestra andrà avanti unita e compatta e condurrà Sergio Tommasini alla guida della nostra città”.

Pietro Zampedroni

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium