/ Attualità

Attualità | 14 novembre 2018, 12:57

In primavera aprirà a Sanremo la residenza per anziani ‘Julia’ della multinazionale ‘Emera’ (Foto e Video)

Questa mattina la presentazione della struttura che potrà ricevere quasi 120 ospiti, Biancheri: “Ben vengano i nuovi posti di lavoro, la ‘silver economy’ è molto importante per Sanremo”

Le immagini della residenza per anziani 'Julia'

Le immagini della residenza per anziani 'Julia'

La multinazionale francese ‘Emera’ ha scelto Sanremo e Torino per portare anche in Italia le sue eccellenze nel campo delle residente per anziani con una grande esperienza maturata in 30 anni di lavoro nel campo.

In primavera aprirà in via Borea la Residenza Sanitaria Assistenziale ‘Julia’, una struttura di altissimo livello progettata in ogni minimo dettaglio per rendere il soggiorno confortevole, intimo e quanto più piacevole possibile. Tre strutture in comunicazione tra loro, dal silos per i posteggi (tema sempre molto delicato a Sanremo) ai servizi di ristorazione e intrattenimento (ristorante con cucina interna, saloni, biblioteca, parrucchiere) per terminare con le camere con vista mare. Villa ‘Julia’, infatti, sorge sulla prima collina di Sanremo e gode di una meravigliosa vista sul mare, sulla città e sul porto. A disposizione degli ospiti anche un ampio terrazzo pienamente vivibile nella bella stagione.

Questa mattina la struttura è stata presentata ufficialmente mentre sono ancora in corso i lavori per il completamento. Presente, oltre al sindaco di Sanremo Alberto Biancheri e all’assessore ai Servizi Sociali Costanza Pireri, anche Claude Cheton, presidente del gruppo ‘Emera’, una multinazionale che non ha mai perso lo spirito di un’azienda a conduzione familiare.

‘Julia’ sarà una struttura d’eccellenza e la direzione chiederà anche l’accreditamento Asl per aprire le sue porte non solo ai privati che la sceglieranno. Potrà ricevere fino a 118 ospiti con 24 camere singole e 47 doppie arredate con stile ed eleganza per ricreare un’atmosfera intima e domestica. Ogni camera è dotata di tutti i presidi sanitari che, però, sono perfettamente mascherati nell’arredamento, lontani dalla vista. E poi terrazzi, frigobar, cassaforte, campanelli di sicurezza e tutti i comfort necessari. Una calda eleganza trasmessa da ogni dettaglio dell’arredamento. Da non dimenticare anche le decine di posti di lavoro (si parla di 60-70 unità) che ‘Julia’ porterà in zona.

Il gruppo ‘Emera’ vanta circa 60 strutture in diversi Paesi (Francia, Svizzera, Lussemburgo, isola di Reunion) per un totale di circa 6 mila ospiti. E, ora, anche in Italia con la struttura di Sanremo e quella di Torino, ospitata in una antica costruzione di Grugliasco completamente riqualificata.

Quando aprirà ‘Julia’? I lavori sono ancora in corso, ma procedono spediti. L’azienda conta di aprire i battenti tra aprile e maggio. Per chi volesse informazioni è possibile consultare il sito www.emera.fr o chiamare il numero 800 200 012. E in questi giorni sono arrivate già le prime prenotazioni da parte di privati.

Pietro Zampedroni - Carlo Alessi

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium