/ Eventi

Eventi | 11 novembre 2018, 00:14

Termina Area Sanremo Tim 2018: ecco i 24 finalisti (Più 1 a sorpresa) che accederanno alle audizioni con la Commissione Rai - Foto e Video

Questi giovani talenti sono stati rivelati nel corso della serata di gala organizzato al Teatro dell'Opera del Casinò sanremese.

Termina Area Sanremo Tim 2018: ecco i 24 finalisti (Più 1 a sorpresa) che accederanno alle audizioni con la Commissione Rai - Foto e Video

Con 25 finalisti, uno in più rispetto al previsto, si è chiusa stasera Area Sanremo Tim 2018. Questi giovani talenti sono stati rivelati nel corso della serata di gala organizzata al Teatro dell'Opera del Casinò sanremese. 

INTERVISTE



Un compito difficile quello della giuria presieduta da Antonio Vandoni, Direttore artistico e musicale di Radio Italia, e composta dal M° Enzo Campagnoli, Direttore d’orchestra, Sergio Cerruti, Presidente dell’AFI, Monia Russo, cantante, M° Gianni Testa, produttore e vocal coach, Michele Torpedine, produttore, e Maurilio Giordana, DJ radiofonico nel ruolo di supplente. Appena pochi giorni fa, il 31 ottobre erano emersi i nomi dei 225 finalisti, oggi, sono stati selezionati i 25 che il 26 novembre andranno a Roma per le audizioni davanti alla Commissione Rai che indicherà chi potrà accedere a Sanremo Giovani.

Dei 25 selezionati stasera da Area Sanremo, ne saranno scelti da un minimo di 6 ad un massimo di 10 come ha tenuto a precisare il sindaco della città dei fiori, Alberto Biancheri. Tra i finalisti non ci sono cantanti liguri, erano 6 quelli in gara e 4 dalla provincia di Imperia. Qui di seguito l'elenco dei finalisti: 

Sisma (Duo)/Slow motion (Arturo Caccavale e Daniele De Santo) - Napoli

Pietro Peloso/La cosa giusta – Orta Nova

Anthony & Vittorio Conte (Duo)/Storie - Loria

Rosanna Altieri/Vado via - Benevento

Gianluca Giagnorio “Malavoglia”/Camoscio - Voghera

Elena Pardini/Ritrovata - Massarosa

Giulia Vestri/Abbraccia il mondo – Incisa Figline Valdarno

Giovanni Segreti Bruno/L’amore non fa per me - Carolei

Francesca Miola/Amarsi non serve – Cavallino Treporti

Mariarca Panìco/L’indispensabile - Acerra

Francesco Brunelli “Goji)/Come va (adesso bene) - Rovigo

Deschema (Band)/Cristallo - Siena

Valentina Martucci/Non ti far vedere da me – Carosino taranto

Adabell (Duo)/Questa è la mia realtà (Ada e Annabell Olivieri) - Roccapalumba

Fedrix & Flaw (Duo)/L’impresa - Roma

Mescalina (Band)/Chiamami amore adesso - Napoli

Riccardo Guglielmi/I miei giorni con te – Porto Azzurro

Martina Difonte/Mai un addio - Lucera

Alessia Pelliccia/Un biglietti per Marte – Casalnuovo di Napoli

Roberto Saita/Niwrad - Schlieren

Daudia (Duo)/Chiedi al mare (Davide Maiale e Claudia Pasquariello) - Caserta

Francesca Calì/Guardati intorno - Palermo

Francesco Occhipinti/Corri - Marsala

Annamaria Rubino/Binario 9 ¾ - Polignano a mare

Valentina Curzi/Specchio - Senigallia


Area Sanremo 2018, segna una netta divisione rispetto agli anni passati con una crescita netta e chiara del format che quest'anno trova nella Tim il main sponsor. Area Sanremo TIM 2018 è il concorso musicale promosso dal Comune di Sanremo e dalla Fondazione Orchestra Sinfonica di Sanremo. Sono state le novità, tra queste spiccano sicuramente: l’iscrizione gratuita, fortemente voluta dall’Amministrazione Comunale di Sanremo e l’obbligo di presentazione di un inedito vincolo che ha obbligato a formulare la selezione non più sull’esecuzione ma ampliandola alla proposta creativa nella sua interezza rendendo il concorso ancora più stimolante per tutti.

I ragazzi che hanno partecipato alle finali sanremesi hanno superato le selezioni di Area Sanremo Tour, organizzato da Anteros Produzioni di Nazzareno Nazziconi, una manifestazione che per il secondo anno consecutivo, ha registrato un notevole numero di iscritti: 2322 ragazzi, che in 123 tappe, svoltesi su tutto il territorio nazionale e all’estero, ed attraverso 7 finali regionali/interregionali hanno portato in gara a Sanremo 860 canzoni inedite, contando anche i gruppi e le band equivalgono a circa 1000 persone che si sono confrontate nelle due sessioni semifinali di ottobre

La novità assoluta di questa edizione verte tutta sotto l’aspetto comunicativo: la Fondazione Orchestra Sinfonica di Sanremo, ha voluto imprimere all’edizione 2018 una svolta in direzione di innovazione e contemporaneità, affidando alla Lexmedia di Roma, agenzia di comunicazione leader nel campo istituzionale, l’ideazione del piano di comunicazione per Area Sanremo 2018. Una campagna innovativa spiega Roberto D'Onofrio, founder e brand manager di Lexmedia incentrata non solo sull'advertising tradizionale ma sull'interazione diretta attraverso l'utilizzo dei social.

Media partner della manifestazione, come nelle scorse edizioni, è Radio Italia che, con collegamenti in diretta e differita durante lo svolgimento dei corsi ed interviste ai protagonisti, è la radio ufficiale di Area Sanremo. 

 

 

Stefano Michero - Silvia Iuliano

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium