/ POLITICA

POLITICA | venerdì 09 novembre 2018, 07:44

I parlamentari liguri del Movimento 5 Stelle chiedono al Governo interventi importanti dopo i danni da maltempo

“Purtroppo in passato sono state progettate opere senza tener conto del loro impatto ambientale e senza preoccuparsi di garantire sicurezza, sostenibilità e durabilità nel tempo dei manufatti".

I parlamentari liguri del Movimento 5 Stelle chiedono al Governo interventi importanti dopo i danni da maltempo

“Il maltempo degli ultimi giorni ha messo in ginocchio diversi territori. Nella nostra Regione, la Liguria, abbiamo potuto constatare con i nostri occhi la tragica situazione in cui versano molti cittadini e piccole imprese nei settori della nautica, del turismo balneare e della pesca, che ora rischiano seriamente la chiusura. Questo avrebbe un impatto negativo sull’intera economia della regione e sui livelli occupazionali. Ecco perché abbiamo chiesto al Governo un impegno economico concreto, sia per far fronte alle emergenze immediate che per sostenere l’economia locale”.

Intervengono in questo modo Marco Rizzone, Roberto Traversi e Leda Volpi, deputati liguri del MoVimento 5 Stelle. “Purtroppo in passato – proseguono - sono state progettate opere senza tener conto del loro impatto ambientale e senza preoccuparsi di garantire sicurezza, sostenibilità e durabilità nel tempo dei manufatti. Ereditiamo dunque i disastri della vecchia politica amica delle lobby e nemica dell’ambiente: alla fine però, la natura si riprende sempre ciò che è suo. Quanto accaduto in questi giorni ci conferma che le opere dell’uomo devono sempre più essere concepite tenendo conto dei mutamenti climatici e dell'inquinamento”.

“La Liguria è troppo spesso vittima del maltempo – terminano - e se vogliamo tutelare la salute delle persone, è necessario mettere la lotta al dissesto idrogeologico al centro dell’agenda politica sia a livello nazionale che locale. E’ importante che il Governo del cambiamento abbia iniziato, già con il decreto Emergenze, a ragionare in termini di prevenzione. Ora c’è bisogno subito di un sostegno economico che consenta di tornare alla normalità. I cittadini liguri hanno sempre mostrato una forte voglia di ripartire e  lo Stato sarà al loro fianco”.

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore