/ Politica

Politica | 23 ottobre 2018, 18:31

Ventimiglia: broker nautici italiani e di Monaco in visita al cantiere di Cala del Forte, due giorni di promozione per l’approdo della città di confine

"Quando ci sono questi agenti, si fa vedere loro il porto, si informano circa le caratteristiche che avrà, ma poi è necessario anche spiegare la città e il territorio in cui questo andrà ad inserirsi, raccontandone il potenziale" - spiega Marco Cornacchia, Direttore del porto di Cala del Forte.

Inizierà domani una due giorni alla scoperta del porto di Cala del Forte che sta prendendo forma nella città di Ventimiglia. Protagonisti saranno alcuni broker nautici di grosse società italiane e di Monaco che faranno visita al cantiere per raccogliere informazioni sull’approdo, ma anche sul territorio circostante.

“Si tratta di agenti che interessano della gestione, dell’acquisto e della vendita di grandi yacht - spiega Marco Cornacchia, Direttore del porto di Cala del Forte - nonché di tutto quello che ne concerne, quindi anche dei posti barca. Domani andremo a presentare il progetto del porto, ma anche il territorio in cui questo sta sorgendo.” 

L’intento è ovviamente quello di raccontare la città con tutte le sue potenzialità a coloro che dovranno vendere o affittare barche e posti barca: “Oggigiorno - continua Marco Cornacchia - un porto turistico non può non far parte di un qualcosa di più integrato nel territorio. Non si vendono o affittano più solamente i posti barca, ma anche tutto quello che sta intorno al porto: l’entroterra, ad esempio. Noi in Italia siamo molto fortunati per questo, abbiamo tante zone bellissime. 

Quando ci sono questi agenti, si fa vedere loro il porto, si informano circa le caratteristiche che avrà, ma poi è necessario anche spiegare la città e il territorio in cui questo andrà ad inserirsi, raccontandone il potenziale.” 

Attualmente dei 39 locali adibiti a negozi a Cala del Forte, ne sono rimasti liberi solo quattro ed è stato mostrato un grande interesse per quanto riguarda i posti barca, per i più grandi sono in corso importanti trattative: “Sono stati venduti parecchi posti - continua Cornacchia - un po’ in tutte le categorie che vanno dai 6,5 ai 60 metri. Per quanto riguarda quelli più ampi ci sono delle trattative più lunghe, però c’è davvero un grande interesse. Stiamo andando anche meglio di quello che ci aspettavamo, si tratta di una collaborazione fra Monaco e l’Italia davvero di altissimo livello. La città di Ventimiglia ha accolto questa avventura con grandissimo entusiasmo.”

Simona Della Croce

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium