/ CRONACA

Che tempo fa

Cerca nel web

CRONACA | martedì 23 ottobre 2018, 16:05

Virus del Nilo Occidentale: stop alle donazioni del sangue per chi ha trascorso una vacanza in Costa Azzurra

Dall'inizio dell'epidemia, 22 casi umani di virus del Nilo occidentale sono stati segnalati nella regione Paca ed uno in Occitania. Un caso è stato registrato a Marsiglia ed uno in Corsica.

Virus del Nilo Occidentale: stop alle donazioni del sangue per chi ha trascorso una vacanza in Costa Azzurra

E’ stata bloccata la donazione di sangue per 28 giorni, a chi ha trascorso quest’estate una vacanza in Costa Azzurra nel corso dell’estate, a causa della forte presenza della zanzara del Nilo.

La conferma è arrivata dal quotidiano francese ‘Le Parisien’, dopo i molti casi nella regione Paca, al confine con l’Italia. Le misure sono state attuate dopo il censimento dei primi casi umani del virus del Nilo occidentale in Costa Azzurra, tra fine luglio e inizio agosto. L'implementazione del test sistematico per la presenza del virus nel sangue dei donatori ha reso possibile lo screening di tre persone infette. La contaminazione da trasfusioni può avere effetti estremamente gravi, con un rischio maggiore di sviluppare meningoencefalite che può portare alla morte.

Dall'inizio dell'epidemia, 22 casi umani di virus del Nilo occidentale sono stati segnalati nella regione Paca ed uno in Occitania. Un caso è stato registrato a Marsiglia ed uno in Corsica.

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore