/ Attualità

Attualità | 23 ottobre 2018, 13:45

Imperia: aspettando il 'Cavour' ecco la nuova stagione del 'Teatro del Mare', Roggero "Pazza idea per far sentire viva la città" (Foto e video)

Sei mesi con artisti di calibro nazionale e internazionale. Dal 17 novembre al 6 aprile all'auditorium del Museo Navale

Imperia: aspettando il 'Cavour' ecco la nuova stagione del 'Teatro del Mare', Roggero "Pazza idea per far sentire viva la città" (Foto e video)

Fare di necessità virtù. Esempio concreto con la nuova stagione teatrale di Imperia da novembre ad aprile. Aspettando il 'Cavour', promesso per San Leonardo 2019, l'idea di reinventare l'auditorium del Museo Navale come teatro.

Idea dell'assessore alla cultura Marcella Roggero che spiega: "I direttori artistici mi hanno proposto questa pazza idea di fare una stagione teatrale senza un vero e proprio teatro. Abbiamo valutato diverse opportunità fino ad arrivare alla soluzione del Museo Navale. Un modo per dare la riprova che questa città può essere viva, ci crediamo molto e speriamo che venga apprezzata. Siamo certi - conclude - che questo sia un piccolo passo importante in vista di quella che sarà una stagione teatrale più ricca e generosa quando riavremo il 'Cavour'".

A indirizzarla verso questa fantasiosa alternativa, come detto, i direttori artistici Eugenio Ripepi e Matteo Monforte che, sostenuti da diversi sponsor, hanno messo in piedi una sei mesi di tutto rispetto con artisti conosciuti sul palcoscenico nazionale e non solo: "Beppe Braida, Maurizo Lastrico tra i comici, la prosa con Pino Petruzzelli, Alberto Giusta, Enrico Bonavera, la musica con Zibba e Patricia Vonne, tanta 'carne al fuoco' - sottolinea Ripepi. Sono davvero felice di poter essere nella splendida location dell'auditorium aspetteremo tutti insieme, da lì, la riapertura del Cavour. Sono entusiasta di questa splendida idea del 'teatro del mare'".

Per quanto riguarda la parte 'tecnica' prosegue: "Ogni spettacolo avrà due repliche: sabato alle 21 e domenica alle 16. I posti sono limitati servirà quindi prenotarsi telefonicamente o prendere i biglietti al botteghino del Cavour o in loco".

Ulteriore nota di colore, positiva, la collaborazione con l'istituto tecnico Hanbury che, secondo il programma di alternanza scuola lavoro, permetterà a circa quaranta studenti di diventare il personale della stagione teatrale cimentandosi nel mondo del palcoscenico: "I ragazzi seguiranno ogni fase dalla promozione all'accoglienza passando per il botteghino - aggiunge Ripepi. Un modo concreto di poter sperimentare cosa vuol dire lavorare sul territorio in sinergia e per il perseguimento di un obiettivo".

Ad affiancare Ripepi nella direzione il 'foresto', come si è simpaticamente autodefinito, Matteo Monforte, apprezzato autore genovese, rimasto entusiasta della nuova location teatrale: "Un posto bellissimo. Sono contento che si riesca a far vivere perchè merita veramente. L'auditorium è nuovo e perfetto per questo genere di rassegna che faremo. Gli artisti hanno da subito accolto con favore la possibilità di venire a Imperia. Apsettando il Cavour avremo qui questo ottimo 'traghetto'".

Il programma completo

Il ricco calendario si apre il 17 e 18 novembre con Beppe Braida, a cui seguirà il 24 e 25 Enrique Balbontin. Prosegue con: Alberto Giusta (1 dicembre), Davide Fabbrocino (7 dicembre), Zibba (15 dicembre), Elio Berti (21 dicembre), Gian Piero Alloisio (22 dicembre). A chiudere il 2018 è Maurizio Lastrico il 29 e 30 dicembre.

L'anno nuovo si apre con Fabrizio Casalino (12 e 13 gennaio), Marta e Gianluca (19 e 20 gennaio) e Daniele Raco il 26 gennaio. Si prosegue con: Enzo Paci (2 e 3 febbraio), Enrico Bonavera (9 e 10 febbraio), Mauro Pirovano (16 e 17 febbraio) e La Grande Notte dei Loser il 23 febbraio.

E ancora: Gianluca “Scintilla” Fubelli (2 e 3 marzo), Nando Timoteo (9 e 10 marzo), Pino Petruzzelli (16 e 17 marzo), Las Valentinas (22 marzo), Saverio Raimondo (23 e 24 marzo), Dario Benedetto (29 marzo), Alessandro Bergallo (30 marzo). Chiude il 6 aprile Mirko Darar.

Il teatro dei ragazzi

Nel mese di febbraio sono inoltre previsti alcuni spettacoli mattutini dedicati alle scuole. Dal 5 all'8 febbraio andrà in scena “Clownerentola”, il 12 e 13 “Tra principi e dame”, il 14 e 15 “State bravi”, da 19 al 22 “La maledizione della paura”, il 27 e 28 “I segreti del bosco”.

Il prezzo di ingresso per ogni spettacolo è di 15 euro. I posti sono limitati per cui è necessario prenotarli, chiamando o inviando un messaggio, al numero 339 5753743. I biglietti saranno poi disponibili presso il Teatro Cavour. Il botteghino sarà aperto dal lunedì al giovedì dalle 15 alle 17.

 

Lorenzo Bonsignorio

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium