/ EVENTI

EVENTI | lunedì 22 ottobre 2018, 07:05

Grande livello artistico e massima soddisfazione da parte dei giurati alla conclusione della prima tornata delle semifinali di Area Sanremo Tim

Un fine settimana impegnativo, sia per i giovani partecipanti sia per la giuria, che ha assistito a poco più di 400 audizioni (altre 440 sono programmate per il prossimo turno).

Grande livello artistico e massima soddisfazione da parte dei giurati alla conclusione della prima tornata delle semifinali di Area Sanremo Tim

Si è tenuta in questo week end la prima delle Semifinali di Area Sanremo Tim: da giovedì a domenica prossimi, invece, si svolgerà la seconda. Un fine settimana impegnativo, sia per i giovani partecipanti sia per la giuria, che ha assistito a poco più di 400 audizioni (altre 440 sono programmate per il prossimo turno).

Dopo aver ascoltato i ragazzi, il Presidente della giuria Tony Vandoni, direttore Artistico musicale di Radio Italia, ha affermato: «Mi ritengo fortemente soddisfatto per come si stanno svolgendo le audizioni. L’obbligo dell’inedito rende ancora più impegnativo scegliere. In una cover un talento lo si riconosce dalle prime note, mentre un inedito va ascoltato dall’inizio alla fine e giudicato nella sua interezza: testo, arrangiamento ed esecuzione, un insieme che rende il nostro lavoro ancora più arduo visto l’alto livello delle proposte».

"Edizione Boom! Difficilissima la scelta. Livello elevato con picchi di grande statura artistica": sintetizza così il suo entusiasmo Gianni Testa, produttore e vocal coach, al quale fa seguito l’altro componente della giuria Enzo Campagnoli, Direttore d’orchestra: "Non mi aspettavo di ascoltare brani così ben prodotti, sono colpito dalla professionalità dei ragazzi. Viva la musica sempre! E per oggi mi fermo qui".

Maurizio Caridi, Presidente della Fondazione Orchestra Sinfonica di Sanremo, si sofferma invece sulla proposta formativa che il concorso offre: "E' un’edizione nuova in ogni sua sfumatura. Abbiamo dovuto investire molto sui corsi formativi riservati e pensati per i partecipanti al concorso. I feedback del passato ci confermavano che gli incontri con un Big della canzone, pur essendo entusiasmanti, non portavano ad un accrescimento artistico-esperienziale. Per questo abbiamo voluto favorire i corsi sulle tecniche di canto, di scrittura e sull’ispirazione per dare a tutti la possibilità di crescere e non solo di partecipare. Abbiamo avuto il coraggio di cambiare, saranno i ragazzi a giudicare".

"Gli oltre 30 laboratori offerti – replica Franco Mussida, presidente del CPM Music Institute che ha organizzato i corsi – sono stati pensati appositamente per questa occasione Abbiamo avuto modo di osservare sui visi dei partecipanti la gioia della scoperta di una più profonda dimensione della professione. Vederli portare via nei loro zaini un inedito bagaglio di conoscenze da sviluppare, ci ha ripagato del grande sforzo organizzativo".

Ricordiamo che l’iscrizione alle Semifinali ed alla Finale di Area Sanremo Tim  è interamente gratuita grazie alla partnership fra l’Amministrazione Comunale di Sanremo, presieduta dal Sindaco Alberto Biancheri, ed a TIM, l’azienda leader nella trasformazione digitale del Paese. La manifestazione si concluderà al Teatro dell’Opera del Casinò Municipale di Sanremo nei giorni dall’8 all’11 novembre prossimi, quando sarà proclamata la rosa dei vincitori che si sottoporrà alla Commissione RAI per l’ammissione a Sanremo Giovani 2018.

Area Sanremo Tour è la manifestazione, organizzata da Anteros Produzioni, che ha selezionato, in tutta Italia e all’estero, i ragazzi che partecipano alle semifinali sanremesi. Al tour, al quale si sono iscritti 2322 ragazzi, ha contato 123 tappe e 7 finali regionali e interregionali (svolte in Piemonte-Liguria-Valle d’Aosta, Emilia Romagna, Marche-Abruzzo, Puglia, Calabria e Sicilia). Il traguardo delle audizioni nella città ligure è stato raggiunto da più di 1000 giovani artisti (compresi gruppi e band) che in due week-end hanno presentato 860 inediti.

I week end di Area Sanremo, grazie alla sinergia tra l’organizzazione della manifestazione e Confcommercio-FIPE, si sono arricchiti di momenti live in location sparse per la città, appuntamenti che si ripeteranno anche il prossimo fine settimana. Nel desiderio di andare incontro ai partecipanti alle Semifinali Confcommercio-FIPE e Federalberghi hanno praticato ai ragazzi iscritti tariffe agevolate.

Redazione

"L'Europa che c'è. L'Europa che verrà."

Il dibattito in diretta sul nostro quotidiano. SCOPRI DI PIU'

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore