/ ATTUALITÀ

Che tempo fa

Cerca nel web

ATTUALITÀ | venerdì 19 ottobre 2018, 12:27

Da Bordighera agli Stati Uniti: la pediatra Alice Bertaina tra i finalisti degli ISSNAF Awards 2018, i premi per i migliori giovani cervelli italiani in Nord America

Un caso particolare, quello di Alice, che ha esportato una scoperta italiana negli Stati Uniti e non viceversa. È specializzata nel trapianto di cellule staminali nei bambini con leucemia acuta e rare malattie genetiche.

Da Bordighera agli Stati Uniti: la pediatra Alice Bertaina tra i finalisti degli ISSNAF Awards 2018, i premi per i migliori giovani cervelli italiani in Nord America

C'è una giovane ligure, originaria di Bordighera, i tra i finalisti degli ISSNAF Awards 2018, i premi ai migliori giovani cervelli italiani in Nord America, che verranno assegnati il 22 e 23 ottobre all'Ambasciata italiana di Washington nel corso dell'evento annuale di ISSNAF, che gode dell’Alto Patronato del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella.

Originaria di Bordighera e laureata in Medicina a Pavia, dopo quasi dieci anni di esperienza clinica al Bambin Gesù di Roma Alice Bertaina è partita per Stanford, dove al lavoro clinico ha potuto affiancare la ricerca. Un caso particolare, quello di Alice, che ha esportato una scoperta italiana negli Stati Uniti e non viceversa. 

È specializzata nel trapianto di cellule staminali nei bambini con leucemia acuta e rare malattie genetiche. Normalmente il donatore di midollo deve essere compatibile al 100 per cento. Al Bambin Gesù è stata attivata una strategia di manipolazione del trapianto usando il midollo di madre o padre che sono compatibili solo al 50 per cento. Negli Stati Uniti Alice vuole ottimizzare i risultati ottenuti, preparando in laboratorio cellule ‘killer’ da infondere post trapianto per prevenire la ricaduta. 

C.S.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore