/ EVENTI

Che tempo fa

Cerca nel web

EVENTI | mercoledì 17 ottobre 2018, 16:28

San Bartolomeo al Mare: il 27 e 28 ottobre la 2a edizione di 'Aspettando Halloween' con la 'Stella Polare'

Lo slogan che accompagna l’iniziativa è ‘Il cancro non è contagioso, ma l’amore si’: la scelta è motivata da fatto che l’incasso della manifestazione sarà interamente devoluto ad un Ospedale pediatrico di Genova.

San Bartolomeo al Mare: il 27 e 28 ottobre la 2a edizione di 'Aspettando Halloween' con la 'Stella Polare'

L’associazione Stella Polare organizza, con la collaborazione del Comune di San Bartolomeo al Mare, la seconda edizione della manifestazione ‘Aspettando Halloween’, in programma sabato 27 e domenica 28 ottobre a Pairola, frazione di San Bartolomeo al Mare, e uno dei più antichi abitati della Valle Steria.

Lo slogan che accompagna l’iniziativa è ‘Il cancro non è contagioso, ma l’amore si’: la scelta è motivata da fatto che l’incasso della manifestazione sarà interamente devoluto ad un Ospedale pediatrico di Genova. Dopo il grandissimo successo dell'anno scorso con più di 800 presenze sul percorso, anche per quest'anno gli organizzatori puntano a stupire con tantissime novità ed un percorso completamente diverso.

Nei due giorni Pairola ospiterà anche il mercatino artigianale, sculture di palloncini, truccabimbi, il battesimo della sella, zucchero filato, mago e molto altro, per divertire i più piccoli, e non solo loro, in attesa della festa di Halloween. Dopo 3 mesi di lavoro è stato realizzato un percorso di 800 metri, che condurrà alla grotta della strega, ma durante il percorso tante sorprese e trabocchetti. Star dell’evento i falconieri e gufieri dell’Associazione “Terra di Confine” e la compagnia medievale di Cairo "Ordine del Gheppio". Previsto anche un concorso per la maschera più mostruosa e per quella più simpatica.

“Tutta la manifestazione – spiegano dall’Associazione Stella Polare – è interamente organizzata grazie alla collaborazione di un folto gruppo di volontari che da tre mesi sta lavorando per trasformare Pairola. Vogliamo ringraziare tutti gli abitanti per il loro aiuto, il Comune di San Bartolomeo al Mare nella figura del sindaco Valerio Urso, del vice sindaco Maria Giacinta Neglia, agli assessori Barreca e Fedozzi. Un grazie speciale a Daniele Viale e Walter Cadeddu preziosissimi in questi mesi ed al comando Polizia Municipale di San Bartolomeo. E poi ancora il Comune di Diano Marina nella figura del sindaco Giacomo Chiappori e di Alberto Rivera che ci hanno dato  supporto. A Giovanna Giordano dei Lions di Diano Marina sempre disponibile a creare, a Valentina Belloni del noto studio ‘Precious Skin Tattoo’, a tutti i volontari che da mesi lavorano sul percorso, agli albergatori e ristoratori del golfo”.

"L'Europa che c'è. L'Europa che verrà."

Il dibattito in diretta sul nostro quotidiano. SCOPRI DI PIU'

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore