/ POLITICA

POLITICA | giovedì 11 ottobre 2018, 12:44

Sanremo: sicurezza in città, Giuseppe Faraldi alla Lega "Oltre a strumentalizzare fatti di cronaca a scopi elettorali non conoscono neanche la materia di cui parlano"

Continua il botta e risposta tra 'Sanremo al Centro' e il partito di Salvini sui recenti fatti di cronaca

Giuseppe Faraldi

Giuseppe Faraldi

Il consigliere di “Sanremo al Centro” Giuseppe Faraldi replica alle parole della Lega:

«Oltre a strumentalizzare fatti di cronaca a scopi elettorali non conoscono neanche la materia di cui parlano. Non sanno nemmeno che i Daspo Urbani introdotti dal decreto Minniti non sono un provvedimento che può fare il Sindaco, ma sono di competenza della Questura. L’Amministrazione comunale, tramite la Polizia Locale, può esercitare gli allontanamenti dalle zone previste dal regolamento, e sono 32 quelli già attuati da inizio anno. Al fine di evitare ulteriori figuracce, consigliamo alla Lega di studiare l’argomento, prima di lanciarsi nella frenetica redazione di comunicati stampa.

Nel frattempo – prosegue Giuseppe Faraldi – visto che la Lega si guarda bene dal rispondere su quello che non ha fatto in materia di sicurezza urbana quando governava a Sanremo, attendiamo almeno risposte su quante espulsioni sono già state effettuate delle 600 mila promesse, quante ne sono previste per Sanremo e, soprattutto, quanti nuove unità di rinforzo tra le fila delle Forze dell’Ordine (oltre alle 15 già previste a febbraio per la Provincia), verranno destinate a Sanremo. Domande precise alle quali i cittadini sanremesi si aspettano risposte precise dagli informatissimi esponenti locali della Lega.

Inoltre, preso atto che gli esponenti locali della Lega non conoscono la differenza tra i doveri del Governo in materia di sicurezza e quei pochi poteri a disposizione di un’Amministrazione comunale, preso atto che la stessa Lega Sanremo continua a definire inutili gli interventi intrapresi dall’Amministrazione Biancheri per rimediare al nulla lasciato in eredità dalla Lega (rete di videosorveglianza, assunzioni stagionali Polizia Locale, nuovi punti luce, ulteriore stanziamento di 150 mila euro per allargamento rete videosorveglianza a frazioni e periferie), invitiamo gli esponenti locali della Lega ad informarsi presso le Forze dell’Ordine locali se quegli interventi sono davvero inutili come loro sostengono. Li avvisiamo però che la risposta che riceveranno potrebbe smontare le loro poche, fragili convinzioni».

C.S.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore