/ Cronaca

Cronaca | 09 ottobre 2018, 10:55

Sanremo: 23enne britannica violentata ieri, parlava bene l'inglese il 30enne ora cercato dagli inquirenti che hanno un identikit (Foto)

Gli agenti del Commissariato di Sanremo stanno lavorando con le classiche indagini sul territorio, dando anche uno sguardo alle immagini delle telecamere. Il luogo dello stupro non era sotto l’occhio elettronico ma, ovviamente, si stanno scandagliando gli impianti vicini, per capire i movimenti dell’uomo e dove è fuggito.

Sanremo: 23enne britannica violentata ieri, parlava bene l'inglese il 30enne ora cercato dagli inquirenti che hanno un identikit (Foto)

Parlava molto bene l’inglese: al momento è uno dei pochi indizi nelle mani degli inquirenti che stanno svolgendo le indagini sulla violenza sessuale consumata l’altra mattina, ai danni di una 23enne britannica imbarcata a Portosole di Sanremo, mentre faceva jogging sulla pista ciclabile, nella zona dell’ex Tribunale.

La giovane ha presentato ieri mattina la denuncia per violenza sessuale alla Polizia, dopo essere stata curata al pronto soccorso, dove le sono stati diagnosticati 15 giorni di prognosi. La 23enne è stata avvicinata verso le 7 da un uomo nella zona di via Anselmi che, dopo aver tentato di derubarla, l'ha rincorsa fino all'altezza della spiaggia di San Martino in via Privata Scoglio, e l’ha violentata. Una violenza poi confermata dalle visite mediche in ospedale.

L’uomo, secondo i primi riscontri, avrebbe le sembianze di un sudamericano, ma parlava un inglese perfetto, secondo quanto raccontato dalla vittima che lo ha descritto. Gli agenti del Commissariato di Sanremo stanno lavorando con le classiche indagini sul territorio, dando anche uno sguardo alle immagini delle telecamere. Il luogo dello stupro non era sotto l’occhio elettronico ma, ovviamente, si stanno scandagliando gli impianti vicini, per capire i movimenti dell’uomo e dove è fuggito.

(Nella gallery il luogo dove si è consumata la violenza)

Carlo Alessi

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium