/ ATTUALITÀ

Che tempo fa

Cerca nel web

ATTUALITÀ | martedì 09 ottobre 2018, 21:55

In esclusiva per i lettori di Sanremonews le ricette partecipanti al contest nazionale “Ma che Cipolla d’Egitto!!” dedicato alla Cipolla Egiziana ligure.

Questa volta la ricetta della “Vellutata di patate con Cipolle egiziane in agrodolce, tomino alla piastra e nocciole” di Irene Prandi del blog “Stuzzichevole”

In esclusiva per i lettori di Sanremonews le ricette partecipanti al contest nazionale “Ma che Cipolla d’Egitto!!” dedicato alla Cipolla Egiziana ligure.

 

Ingredienti per 1 persona:

 

·         1 patata media

·         7 cipolle egiziane

·         1/2 tomino semi-stagionato

·         Olio evo q.b.

·         Sale q.b.

·         Pepe bianco q.b.

·         1 cucchiaino di zucchero di canna

·         2 – 3 cucchiai di aceto di mele o rosso

·         1 cucchiaio di latte

·         Nocciole tritate q.b.

 

Preparazione

Per la vellutata: pelate e tagliate la patata a cubetti. In un pentolino rosolate la patata a cubetti in un filo d’olio e con due cipolline pelate e tagliate. Aggiungete 1 tazza di acqua e portate a cottura. Regolate di sale. Frullate con il mixer ad immersione e unite il latte per raggiungere una consistenza vellutata. Insaporite con un pizzico di pepe bianco.

Per le cipolline: pulite e rosolate le cipolline in un filo d’olio. Spolverizzate con lo zucchero e sfumate con l’aceto. Portate a cottura unendo, se necessario, un po’ d’acqua tiepida.

Scaldate il tomino sulla piastra o, se preferite al forno. Adagiate sulla vellutata di patate il tomino e le cipolline e guarnite con nocciole tritate…

 

Chi è Irene Prandi

Vivo una doppia identità: da una parte come educatrice di minori disagiati e psicologa e dall’altra come chef a domicilio e foodwriter. Le mie due identità vanno a braccetto e condividono gli stessi valori: la condivisione, la comunicazione, l’aggregazione e la formazione. Se c’è un aspetto importante che ho imparato nel mio lavoro accanto ai bambini e alle famiglie, è l’amore condiviso. Cucinare insieme può essere il mezzo ideale per comunicare affetto e accudimento, imparare a condividere del tempo in modo divertente e costruttivo.

Il cibo è nutrimento per corpo, cuore, anima e mente. Il cibo è lo strumento straordinario che mi permette di esplorare e di esperire il Mondo e gli Altri… Impariamolo a farlo insieme in modo Stuzzichevole!

 

CONTATTI

Facebook: https://www.facebook.com/Stuzzichevole/

Twitter: https://twitter.com/ireneprandi

Instagram: https://www.instagram.com/ireneprandi/

Pinterest: https://it.pinterest.com/ireneprandi/

Claudio Porchia

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore