/ POLITICA

In Breve

lunedì 10 dicembre
domenica 09 dicembre

POLITICA | martedì 25 settembre 2018, 18:01

Nella campagna elettorale 'lunga' a Sanremo smentite le voci su una candidatura 'autonoma' del PD

In attesa delle manovre a sinistra, nel centro-destra e nella destra le candidature sono già fatte mentre si attendono quelle dei '5 Stelle' ed altri eventuali nomi.

Nella campagna elettorale 'lunga' a Sanremo smentite le voci su una candidatura 'autonoma' del PD

Quella scattata da poco è sicuramente la campagna elettorale più ‘lunga’ degli ultimi anni per quanto riguarda la corsa alla poltrona di primo cittadino a Sanremo. Dopo la conferma della ricandidatura di Alberto Biancheri è arrivato il nome che da tempo il centro-destra matuziano attendeva, quello di Sergio Tommasini prodotto dal ‘Gruppo dei 100’ e sottoscritto dalla coalizione che vede uniti Forza Italia, Lega e Fratelli d’Italia.

Oltre ai due ‘big’ della prossima campagna elettorale, sono già usciti allo scoperto Alessandro Condò e Alberto Pezzini, che si presenteranno rispettivamente sotto i simboli di Forza Nuova e Futura Sanremo. Ma, ovviamente, ci si attende anche qualche altro nome tra cui qualche sorpresa. Se dal centro-destra i giochi sembrano ormai fatti, i nomi potrebbero arrivare dalla sinistra ed ovviamente dal Movimento 5 Stelle.

Se dovesse, come presumibile, essere confermata la candidatura di un pentastellato, rimane da capire se una lista come ‘Sanremo Attiva’ stia pensando o meno a presentare una propria proposta, oppure se potrà essere un accordo con un altro candidato, magari con lo stesso Sindaco uscente. Sempre da sinistra si fa da più parti e da tempo l’ipotesi di un candidato legato alla lista ‘Sanremo Insieme’, che fino a poco tempo fa vedeva in Giunta l’ex Assessore Daniela Cassini e che, dopo la scomparsa di Francesco Prevosto, ha in Consiglio comunale Fabio Ormea. Potrebbe essere la stessa Daniela Cassini a candidarsi ma non sono escluse altre possibilità, legate sempre alla lista civica e, perché no, supportate anche da altre liste di sinistra come ad esempio Rifondazione Comunista, Sinistra Italiana ed altri.

Tornando ad uno dei due ‘big’, ovvero l’attuale Sindaco Biancheri, più volte ha sottolineato la volontà di presentarsi nuovamente sotto il marchio della candidatura civica, anche se fino ad oggi ha anche trovato l’appoggio del PD, nonostante il rimpasto di Giunta di qualche mese fa, che ha visto l’uscita di scena di Leandro Faraldi. Proprio in questo senso, nelle ultime settimane le classiche voci di corridoio hanno trattato la possibilità di un candidato del Partito Democratico, in contrapposizione a Biancheri ed alleato addirittura di ‘Sanremo Insieme’.

Uno scenario totalmente smentito dalla direzione del partito, che ha invece confermato i contatti continui con Biancheri, con il quale il PD sta discutendo soprattutto gli aspetti programmatici della futura candidatura. “Stiamo parlando esclusivamente di quello – hanno confermato i vertici locali del partito – e smentiamo categoricamente una candidatura autonoma da parte nostra”. Tirato per la giacchetta sull’avvicinamento ad Antonio Fera, il PD sottolinea come già attualmente l’Amministrazione Biancheri abbia una natura ‘trasversale’ tra centro-destra e centro-sinistra, basata su un Dna civico, che vuole andare avanti.

Nessun distacco, quindi, tra PD e Biancheri, anche se il partito ha già previsto tutta una serie di incontri mentre in città è iniziata anche la ‘conta dei voti’. In una consultazione elettorale che si rispetti, infatti, ci si gioca tutto sui programmi ma, alla fine, il responso dell’urna è matematico e la raccolta dei consensi è già iniziata.

Carlo Alessi

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore