/ CRONACA

Che tempo fa

Cerca nel web

CRONACA | lunedì 24 settembre 2018, 11:27

Reggio Calabria: al processo 'breakfast' si avvale della facoltà di non rispondere Vincenzo Speziali jr (Foto)

Era chiamato a testimoniare stamani al processo “Breakfast” che vede imputato a Reggio Calabria l’attuale sindaco di Imperia, ed ex ministro dell’Interno, Claudio Scajola.

Reggio Calabria: al processo 'breakfast' si avvale della facoltà di non rispondere Vincenzo Speziali jr (Foto)

Si è avvalso della facoltà di non rispondere Vincenzo Speziali jr chiamato a testimoniare stamani al processo “Breakfast” che vede imputato a Reggio Calabria l’attuale sindaco di Imperia, ed ex ministro dell’Interno, Claudio Scajola.

L’imprenditore per l’accusa era il 'filo di congiunzione' in Libano per Amedeo Matacena, l’ex parlamentare dorsista attualmente latitante a Dubai,  e il gruppo che lo avrebbe supportato nel tentativo di fuga. Alla sbarra infatti oltre a Scajola ci sono Chiara Rizzo, Martino Politi e Mariagrazia Fiordelisi, rispettivamente ex moglie, collaboratore ed ex segretaria dei coniugi Matacena-Rizzo. Era da mesi che si attendeva la testimonianza dell’imprenditore Speziali.

Per molte udienze infatti, lo stesso non si è presentato e nella scorsa udienza il Tribunale reggino, presieduto da Natina Pratticó, si era visto costretto ad ordinare l’accompagnamento coattivo qualora non fosse presentato oggi in aula. Oppone il silenzio quindi Speziali jr.

Una decisone maturata, molto probabilmente, alla luce della notizia- resa nota nella scorsa udienza di lunedì- dal  procuratore aggiunto Giuseppe Lombardo che aveva informato il collegio  della sua nuova veste di 'indagato in procedimento connesso' in quanto ritenuto parte del sistema messo in piedi per le latitanze 'eccellenti' all'estero come quelle di Matacena e dell’ ex senatore di centro destra Marcello Dell’Utri, attualmente ai domiciliari per motivi di salute dopo aver rimediato una condanna per concorso esterno in associazione mafiosa. 

dal nostro corrispondente Angela Panzera

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore