/ ATTUALITÀ

Che tempo fa

Cerca nel web

ATTUALITÀ | venerdì 21 settembre 2018, 07:11

Ottimo risultato alla prima uscita di 3 studenti dell'Aprosio di Ventimiglia ai campionati di 'Orienteering'

Al termine di due giorni di gare, individuali e a staffetta, in parte condizionate dal maltempo, i tre studenti del Liceo di Ventimiglia (Marius Soffiotti, Mateusz Muszynski e Paolo Malugani) si sono classificati al 17mo posto in una gara dominata dalla rappresentativa del Trentino.

Ottimo risultato alla prima uscita di 3 studenti dell'Aprosio di Ventimiglia ai campionati di 'Orienteering'

Si sono appena concluse in Abruzzo, a Chieti, le fasi nazionali dei Campionati Studenteschi di Orienteering per gli Istituti superiori e la Liguria è stata  rappresentata dalla squadra maschile del Liceo Aprosio di Ventimiglia, guidata dal prof. Marco Muratore.

Al termine di due giorni di gare, individuali e a staffetta, in parte condizionate dal maltempo, i tre studenti del Liceo di Ventimiglia (Marius Soffiotti, Mateusz Muszynski e Paolo Malugani) si sono classificati al 17mo posto in una gara dominata dalla rappresentativa del Trentino. Un risultato frutto di una attività di orienteering che viene svolta dai docenti di Scienze motorie del Liceo Aprosio fin dal primo anno di corso e che coinvolge i ragazzi in numerose esperienze che partono dalla scuola per estendersi al territorio circostante fino alla tradizionale gara di istituto sull’Isola di Saint Honorat a Cannes nel mese di maggio. 

“Per la prima volta una squadra del liceo Aprosio ha avuto ĺ'onore di difendere i colori della Liguria - commenta il professor Muratore - ed il 17mo posto finale potrebbe sembrare un po’ deludente ma se si tiene conto del divario in campo e del fatto che solo a Chieti abbiamo conosciuto l’esatto svolgimento delle prove sul campo, io sono comunque soddisfatto. Credo che con un lavoro costante si possa puntare in futuro ad entrare nei 10".

Soddisfatti anche i tre ragazzi che hanno potuto vivere un’esperienza sportiva nel pieno spirito olimpico di agonismo e condivisione. La sfilata con i giovani di tutte le regioni d’Italia così come i momenti di festa hanno messo in luce come lo sport possa esser veicolo di valori positivi per i giovani.

Il Sindaco di Ventimiglia, Enrico Ioculano, ha voluto lui stesso complimentarsi per il risultato ottenuto dai giovani studenti del “suo” Liceo che hanno portato il nome dell’Aprosio come rappresentativo della Liguria in una competizione nazionale.

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore