/ Attualità

Attualità | 21 settembre 2018, 07:21

Giovane scrittore di Sanremo esce con il suo primo libro: Alessio Bellini in vetta alle classifiche di ilmiolibro.it

L'opera ha subito ottenuto un successo insperato, vendendo oltre 450 copie e rimanendo in cima alla classifica delle vendite del sito per oltre tre settimane. Il lavoro ha inoltre ricevuto ottime recensioni ed è valutato con cinque stelle piene. Dai prossimi giorni il libro sarà disponibile anche in formato cartaceo alla Libreria Garibaldi di Sanremo.

Alessio Bellini

Alessio Bellini

E’ uscito il primo libero del giovane scrittore sanremese Alessio Bellini. Il 20enne matuziano ha frequentato il liceo scientifico presso l'Istituto Cristoforo Colombo di Sanremo, dove si è diplomato lo scorso anno.

Ha vinto il concorso di poesia organizzato dalla scuola, oltre ad arrivare nei primi posti in altri concorsi, come il ‘Tullio De Mauro' e 'Tu sei in me poesia'. Dall’anno scorso è studente in Scienze della Comunicazione presso il polo Universitario di Savona, dove si è trasferito. Scrive poesie e racconti (ha in cantiere anche un romanzo) e, tra i suoi scrittori preferiti, figurano Joyce e Conan Doyle.

Nel 2016 aveva partecipato alla scrittura dell'antologia ‘Tracce 56’ (edizione Pagine, Roma), mentre quest’anno è arrivato il momento di pubblicare il primo libro, dal titolo ‘Piccoli racconti di sogni e di incubi’, tramite Ilmiolibro.it, servizio di self-publishing gestito da ‘La Feltrinelli’. L'opera ha subito ottenuto un successo insperato, vendendo oltre 450 copie e rimanendo in cima alla classifica delle vendite del sito per oltre tre settimane. Il lavoro ha inoltre ricevuto ottime recensioni ed è valutato con cinque stelle piene. Dai prossimi giorni il libro sarà disponibile anche in formato cartaceo alla Libreria Garibaldi di Sanremo.

La trama del primo lavoro di Alessio Bellini: “Non uno di quei libri lunghi, pesanti, che ti fa paura solo a vederlo. Poche pagine, scritte in modo semplice, che puoi leggere quando vuoi, anche non in ordine. Poesie che non ti appesantiscono, ma ti alleggeriscono, ti fanno capire che, di qualsiasi umore tu sia, c'è una poesia che ti capisce, che sa come ti senti e lo spiega per te. Racconti che ti fanno capire che la poesia è in tutti, e tutti siamo nella poesia”.

Carlo Alessi

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium