/ AL DIRETTORE

Che tempo fa

Cerca nel web

AL DIRETTORE | mercoledì 12 settembre 2018, 13:28

Polpi e sogliole, gli invisibili nel mare di Cervo. Foto e video di Marcello Nan

"Spesso quando ci immergiamo pensiamo di visitare un ambiente privo di vita, infatti non riusciamo a scorgere animali ed è solo con molta attenzione che possiamo scorgere segnali di vita sul fondo..."

Polpi e sogliole, gli invisibili nel mare di Cervo. Foto e video di Marcello Nan

Il nostro lettore Marcello Nan ci invia alcune foto e un video che ha realizzato nel mare antistante Cervo.

"Spesso quando ci immergiamo - ci spiega Marcello - pensiamo di visitare un ambiente privo di vita, infatti non riusciamo a scorgere animali ed è solo con molta attenzione che possiamo scorgere segnali di vita sul fondo e allora ai nostri occhi si apre un nuovo mondo fatto da organismi perfettamente camuffati con l’ambiente.

 

Questa attenzione ci può anche essere utile in alcuni casi quando ci 'camminiamo' sopra, ad esempio nel caso della tracina o pesce ragno molto diffuso nel Mediterraneo per questo può succedere che camminando in fondali sabbiosi poco profondi o sulla battigia, si venga punti dagli aculei velenosi che si trovano sul suo dorso.

Oggi vi presento le foto e un filmato di un polpo e di una sogliola che conosciamo meglio a tavola con le sue succulente ricette... ma in mare in genere essa è invisibile, appiattita sul fondale sabbioso con gli occhi 'spostati' su un solo lato del corpo.

Classico esempio di mimetismo è poi il polpo che, com'è noto, adotta un mimetismo di tipo 'camaleontico' utilizzano cellule specializzate chiamate 'cromatofori' che gli permette di cambiare colore repentinamente, imitando i colori del fondo marino".

Il video: 

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore