/ GOURMET

Che tempo fa

Cerca nel web

GOURMET | domenica 09 settembre 2018, 06:52

Il nergi della domenica: la colazione Yo Nergi

Una ricetta di Sonia Camonizzi del Blog “Arte e Fantasia a tavola” blog.giallozafferano.it/arteefantasiaatavola

Il nergi della domenica: la colazione Yo Nergi

Secondo il progetto SmartFood dello IEO- Istituto Europeo di Oncologia la frutta a colazione è un toccasana. Con Nergi le fibre sono assicurate e le vitamine E e K vengono assorbite meglio con la frutta a guscio nella porzione raccomandata (30g al giorno).

YO-NERGI - Colazione

Una ricetta di Sonia Camonizzi del Blog “Arte e Fantasia a tavola” blog.giallozafferano.it/arteefantasiaatavola

 

YO-NERGI

 

Ingredienti (per 3 coppette)

15 Nergi

20 lamponi

400 g di yogurt greco 0% di grassi

90 g di frutta a guscio mista (es. nocciole, mandorle e noci)

Scaglie di cioccolato q.b.

 

Procedimento

• Mettete la frutta secca e i Nergi lavati nel bicchiere del frullatore.

• Aggiungete lo yogurt e frullate.

• Prendete le coppette e componete ciascuna di esse alternando strati di yogurt e frutta.

• Raggiunto l’ultimo strato, decorate con i Nergi rimanenti e i lamponi.

• Spolverate le coppette con le scaglie di coccolato.

 

Il commento nutrizionale del progetto SmartFood, un programma di ricerca in Scienza della nutrizione e della comunicazione promosso dalla Fondazione IEO-Istituto Europeo di Oncologia.

Si sa, la colazione è un momento importante, deve ricaricarci e darci energia per la giornata. Il gusto non va mai tralasciato, proprio come in questa proposta! Lo yogurt ci dà proteine e calcio, la frutta a guscio acidi grassi essenziali, Nergi e lamponi un pieno di vitamine e minerali. Per completare la colazione, basterà aggiungere una fetta di pane integrale tostato o dei fiocchi d’avena.

 

 

    

SCOPRI DI PIU' SU NERGI

http://nergi.info/it/

 

FACEBOOK: www.facebook.com/nergi.baby.frutto/

INSTAGRAM: www.instagram.com/_nergi_/

YOUTUBE: www.youtube.com/nergibabykiwi/

 

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore