/ Eventi

Eventi | 26 agosto 2018, 19:30

Sanremo: alle 21:30 al Moac si terrà una degustazione gratuita di dolci e moscatello di Taggia presso lo stand della Confartigianato

La degustazione organizzata dalla Confartigianato è offerta dal pasticciere Andrea Setti e dalla ditta Calvini. Nel pomeriggio il sindaco di Sanremo Alberto Biancheri ha visitato lo stand della Confartigianato per un brindisi di chiusura del Moac.

Sanremo: alle 21:30 al Moac si terrà una degustazione gratuita di dolci e moscatello di Taggia presso lo stand della Confartigianato

Per salutare la 50° edizione del Moac di Sanremo, la Confartigianato ha organizzato per questa sera alle ore 21:30 una degustazione di dolci tipici e un brindisi con un vino storico del territorio. Protagonista sarà il maestro pasticciere Andrea Setti che proporrà alcune sue specialità come i baci di Sanremo, la figazza stroscia, i baci di dama e biscotti secchi. Il tutto sarà accompagnato dal Moscatello di Taggia della ditta Calvini. La degustazione si terrà presso lo stand della Confartigianato, situato al primo piano del Palafiori di corso Garibaldi. Sono invitati tutti i visitatori del Moac e le imprese del territorio !

Nel pomeriggio, per la degustazione di focaccia ligure e torta verde del Pastificio Arrigo e del moscatello, il sindaco di Sanremo Alberto Biancheri ha visitato lo stand della Confartigianato per un brindisi di chiusura del Moac insieme all’assessore Barbara Biale e a Elisabetta Rizzi funzionaria dell’associazione di artigiani.

Ieri grande successo per l’aperitivo a base della sardenaira Deco, accompagnata da un prosecco, offerto a tutti i visitatori. A prepararla, seguendo scrupolosamente il disciplinare depositato in Comune, è stato il presidente dei panificatori della Confartigianato Carlo Rovere titolare di Pasta Madre e de Il Fornaio.

Intanto prosegue con grande successo il concorso di video selfie lanciato dalla Confartigianato in occasione di questa 50° edizione del Moac di Sanremo. Sono state infatti molte le imprese che hanno inviato un filmato in cui parlano dell’attività svolta e mostrano il proprio luogo di lavoro. Ogni video, oltre ad essere proiettato presso lo stand della Confartigianato, è stato pubblicato sulla pagina Facebook dell’associazione di artigiani dove sono state registrate, in pochi giorni, più di 4.919 visualizzazioni per un totale di oltre 1.585 minuti di visione (26 ore e mezzo) !

La classifica parziale dei video più visti vede attualmente in testa il selfie del pasticciere Andrea Setti di Arma di Taggia (1.219 visualizzazioni), seguito da quello di Andrea Oliva dell’officina ECU Service di Badalucco (802 visualizzazioni), mentre al terzo posto è salito il video di San Pietro Lab (613 visualizzazioni). Subito ai piedi del podio si trovano il ristorante Delle Palme di Sanremo (453 visualizzazioni), Ilaria del Soldato con il decoupage (281), la Gori Hair School (274) e seguono tutti gli altri. La sfida continua !

La Confartigianato è presente al Moac, oltre che con l’area istituzionale, dove dirigenti e funzionari forniscono ogni informazione sull’attività e sui servizi dell’associazione, anche con alcuni stand dei propri tesserati (Movimento Terra De Masi, Caffè Nero Italiano, Italia Docce & Bagni ed il Consorzio Valle Argentina che ogni sera ha presentato gli artigiani del territorio) e con l’esposizione nell’area museale delle opere dei propri artigiani (i prodotti in legno di Daniele Manco, le fotografie artistiche di Adolfo Ranise, le pipe ed altri manufatti di Mimmo Romeo ed un’opera in ferro battuto di Fabrizio Francone. In seguito ad un accordo con la Confartigianato è stato inoltre possibile ammirare gli abiti d’epoca del Comitato Festeggiamenti San Benedetto di Taggia).

Le piante nello stand della Confartigianato, realizzato in collaborazione con la Banca di Caraglio, sono state offerte da Il Giardino di Mario Rudian di Bordighera, le strumentazioni da F.lli Cutellè Impianti Elettrici di corso Garibaldi a Sanremo.

 

C.S.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium