/ Attualità

Attualità | 24 agosto 2018, 11:09

Sanremo: secchiata d'acqua su musicisti, l'autore sarà denunciato. Biancheri "Un'inaccettabile forma di intolleranza"

Al centro della disputa, ancora una volta, l'eterno dualismo tra "movida" e buon riposo. Ma, questa volta, l'orario non depone certo a favore di chi è passato dalle parole ai fatti.

Sanremo: secchiata d'acqua su musicisti, l'autore sarà denunciato. Biancheri "Un'inaccettabile forma di intolleranza"

Sarà denunciata la persona che stanotte ha lanciato una secchiata d'acqua su una giovane band che stava suonando nel centro di Sanremo. L'ha comunicato il sindaco Alberto Biancheri, parlando di un atto inaccettabile. 

E' diventata virale la notizia del grave episodio avvenuto ieri sera nella zona dei giardini Vittorio Veneto a Sanremo. Al centro della disputa, ancora una volta, l'eterno dualismo tra "movida" e buon riposo. Ma, questa volta, l'orario non depone certo a favore di chi è passato dalle parole ai fatti.

Erano circa le 22 quando sono stati chiamati gli agenti della Polizia Municipale per la musica suonata dal gruppo dei Mercenari (versione ridotta e cover dei Roomates ndr). Gli agenti hanno verificato che tutto fosse in regola e, siccome così era, hanno lasciato che la festa proseguisse. A quel punto l'uomo ha pensato bene di salire in casa e rovesciare di sotto una secchiata d'acqua che ha infradiciato avventori di un ristorante, i musicisti e danneggiato la loro alla strumentazione.

Un episodio che ha portato ad una durissima replica del sindaco Biancheri: "Quello di ieri sera è stato un gesto grave, perché oltre ad aver manifestato una brutta forma di intolleranza ha anche messo a repentaglio l’incolumità dei presenti. Ai componenti della band che suonava e all’esercizio commerciale che li ospitava va tutta la mia personale solidarietà. Questa mattina sono stato relazionato su quanto accaduto dalla polizia Municipale, che agirà con una denuncia nei confronti dell’autore del gesto".

"Posso capire le ragioni di tutti e ascolto sempre tutte le istanze, che sul tema della musica all’aperto sono spesso contrastanti. - prosegue il primo cittadino - Là dove vi siano abusi o irregolarità la Polizia Municipale interviene sempre quando riceve segnalazioni. Ma non è questo il caso, dal momento che la serata musicale di ieri si stava svolgendo negli orari e nelle modalità conformi alla legge e al regolamento comunale".

"E’ quindi inaccettabile una tale forma di intolleranza ed ancor più grave il fatto che questa sia stata espressa in quel modo”

Stefano Michero - Pietro Zampedroni

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium