/ CRONACA

Che tempo fa

Cerca nel web

CRONACA | domenica 19 agosto 2018, 13:19

Sulla 'Sud' del Monviso, l'elisoccorso recupera un alpinista di Ventimiglia ferito ad un ginocchio

Intervento concluso poco fa, ed effettuato da Tango eco, l’elicottero dell’emergenza sanitaria di Torino

Sulla 'Sud' del Monviso, l'elisoccorso recupera un alpinista di Ventimiglia ferito ad un ginocchio

Un alpinista sessantenne di Ventimiglia è stato recuperato dall’elisoccorso mentre si trovava sulla parete Sud del Monviso lungo la via normale di salita, subito sopra il bivacco Andreotti.

L’escursionista ha riportato un trauma ad un ginocchio, e quindi si è reso necessario l’intervento del mezzo aereo per il recupero ed il trasporto in ospedale a Savigliano L'intervento di soccorso è iniziato questa mattina alle ore 10.15, quando la centrale operativa del Soccorso Alpino ha registrato una richiesta di aiuto lanciata tramite l’applicazione GeoResQ. L'operatore ha provato a contattare telefonicamente l’utente in difficoltà, ma la scarsa copertura telefonica ha impedito il contatto. È stata così coinvolta la centrale operativa del 118 del Piemonte – dove operano stabilmente i tecnici di centrale del Soccorso Alpino – che ha deciso di inviare sulle coordinate indicate da GeoResQ l’elicottero di soccorso.

Le operazioni di soccorso sono state effettuate da Tango eco, l’elisoccorso della provincia di Torino. Il tecnico del Soccorso alpino presente sull’elicottero ha recuperato il ferito senza l’ausilio di squadre a terra, che si erano rese comunque disponibili a Crissolo, pronte a intervenire in caso di necessità.

Una volta issato a bordo dell’elisoccorso, l’escursionista è stato trasportato in pronto soccorso per gli ulteriori accertamenti del caso. Le sue condizioni non desterebbero preoccupazione.

Nicolò Bertola

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore