/ Eventi

Eventi | 11 agosto 2018, 10:00

Quando Remo coprì San Romolo e San Francesco...

La Bella Mostra di Santa Tecla a Sanremo, per scoprire la città!

Quando Remo coprì  San Romolo e San Francesco...

Sanremo tra il 1870 e la prima guerra mondiale si trasformò in stazione turistica di fama internazionale, obbligata a serie innovazioni per soddisfare  le esigenze della facoltosa clientela straniera, assicurando svago e riposo, ma soprattutto un ambiente sereno e salubre.

L’affermazione del turismo in Riviera si basava, quindi, sulla prevenzione delle malattie infettive che infestavano l’Europa di fine secolo (vaiolo, tifo e colera che nel 1865/67 aveva colpito la vicina Nizza).

Nonostante l’efficienza raggiunta nell’approvvigionamento idrico e nell’organizzazione sanitaria, la questione igienica  e la raccolta dei rifiuti rendevano la Sanremo della “belle époque” davvero  “poque belle”: soprattutto perché molte pecche non furono mai risolte completamente.

Un significativo passo in avanti fu segnato dalla copertura e dall’alveolatura dei due principali torrenti che per molte estati erano finiti al centro di proteste vivaci.

Infatti, l’assenza di piogge e la scarsità di acque sufficienti per rimuovere le sostanze organiche in putrefazione impediva la decomposizione dei rifiuti presenti, compromettendo, almeno per sei mesi all’anno, una generale salubrità cittadina.

Gli svernanti erano ormai tornati a casa. Durante il loro soggiorno la temperatura più fredda e la corrente dei corsi d’acqua avevano  impedito i miasmi che, invece, nel periodo estivo divenivano insopportabili e dannosi per i cittadini di una città in netta espansione.

Le foto presentate documentano le difficoltà tecniche di uno dei primi importanti interventi in cemento armato che hanno allegramente superato i 100 anni d’età, si rivela ancora oggi prezioso per decongestionare il traffico cittadino.

 

- Programma di oggi:

- Ingresso libero orario 17- 23.

Chiusura settimanale: il Lunedì

 

 

 La Mostra proposta dal Club per l’Unesco di Sanremo  “Sanremo e l’Europa: l’immagine della città tra Otto e Novecento” che si svolge a Santa Tecla segna una media di 300 visitatori al giorno, La manifestazione resterà aperta sino al 9 settembre, e si avvale del Patrocinio del Polo Museale Ligure, del contributo del Comune di Sanremo, del prezioso aiuto degli Sponsor  Banca di Caraglio, COOP Liguria, C.N.A. Imperia, UNOGAS e Impresa Marino Sanremo.

 

 

 

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium