/ POLITICA

Che tempo fa

Cerca nel web

POLITICA | venerdì 10 agosto 2018, 15:08

Ventimiglia: la pista ciclopedonale sulla passeggiata mare continua, a breve il tratto tra via Lamboglia e Via Tacito

Dopo l’inaugurazione della pista ciclopedonale e del parco urbano che raccorda Ventimiglia a Camporosso, che ha regalato alla cittadinanza un nuovo bellissimo spazio pubblico da vivere, si sta già lavorando alla sua continuazione in direzione Francia

Ventimiglia: la pista ciclopedonale sulla passeggiata mare continua, a breve il tratto tra via Lamboglia e Via Tacito

Dopo l’inaugurazione della pista ciclopedonale e del parco urbano che raccorda Ventimiglia a Camporosso, che ha regalato alla cittadinanza un nuovo bellissimo spazio pubblico da vivere, si sta già lavorando alla sua continuazione in direzione Francia. La Giunta Ioculano ha approvato il progetto definitivo del tratto tra via Lamboglia e via Tacito, intervento che si inserisce nell’ambito della programmazione transfrontaliera “Alcotra Italia-Francia 2014-2020”. A fine luglio si è svolto presso l’Ufficio Tecnico un incontro con il rappresentante del Comitato PEBA (acronimo di Piano di Eliminazione delle Barriere Architettoniche) per confrontarsi sulle modalità di realizzazione dell’intervento, nel corso del quale sono stati rilevati alcuni accorgimenti di cui si terrà il debito conto nello sviluppo della progettazione esecutiva.

L’impegno dell’Amministrazione verso la mobilità sostenibile non si manifesta solo con la realizzazione di opere e il monitoraggio di bandi che possano permettere di estenderle, ma anche con misure economiche che sostengono l’acquisto di bici elettriche che promuovono una mobilità salutare e rispettosa dell’ambiente in città. Per avere informazioni e ottenere il contributo basta contattare l’ufficio economato 0184 61 83 227 o recarsi di persona al secondo piano del palazzo comunale situato in piazza XX Settembre.

C.S.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore