/ EVENTI

Spazio Annunci della tua città

Jordan nato 16/04/2018 magnifico sano cucciolo sverminato ciclo vaccinale completo libretto sanitario e certificazione...

Parrot Bebop 2 con skycontroller, visore, 16 eliche di ricambio, un telaio nuovo due batterie di cui una maggiorata...

Bellissimi cuccioli neri altissima genealogia americana. Disponibili subito un maschio e una femmina solo amanti razza....

Bellissimi cuccioli neri altissima genealogia americana. Disponibili subito un maschio e una femmina solo amanti razza....

Che tempo fa

Cerca nel web

EVENTI | venerdì 10 agosto 2018, 13:31

UnoJazz Sanremo 2018: Onj - Orchestre National de jazz chiuderà la seconda serata della rassegna internazionale

Ad aprire la seconda serata di UnoJazz Sanremo 2018, quindi protagonista dell’Open Jazz, il concerto gratuito in programma alle 19, sarà invece la Buddy Bolden Legacy Band.

Si può raccontare un luogo attraverso la musica? Dopo Parigi, Berlino e Roma, l'ONJ svelerà la parte finale del suo progetto dedicato alla città di Oslo e sarà protagonista della seconda serata di UnoJazz Sanremo 2018 nella giornata di giovedì 16 agosto a partire dalle 22.

Oslo una città atipica, immersa nel cuore di una natura trionfante, che continua incessantemente la sua trasformazione architettonica e culturale tra antiche tradizioni e incredibile modernità. L’esplorazione di questa quarta capitale ha dato origine ad un’ultima opera magnetica ed eccitante, che alterna momenti di intima malinconia ad atmosfere ipnotiche che prenderanno forma sul palco di Pian di Nave. 

L’ Onj - Orchestre National de jazz è composta da Olivier Benoit, Hans Petter Blad, Maira Laura Beccarini, Jean Dousteyssier, Frédéric Gastard, Christophone Monniot, Fidel Fourneyron, Fabrice Martinez, Johan Renard, Sophie Agnel, Paul Brousseau, Sylvain Daniel, Eric Echampard. 

Ad aprire la seconda serata di UnoJazz Sanremo 2018, quindi protagonista dell’Open Jazz, il concerto gratuito in programma alle 19, sarà invece la Buddy Bolden Legacy Band. Alberto Malnati e i suoi compagni intraprenderanno un viaggio nel tempo sulle tracce del leggendario primo re di New Orleans, al secolo Buddy Bolden, l’uomo che è accreditato come l’inventore dell’hot blues, e di quella musica che si chiamerà jazz. Con lui suoneranno Stefano Guazzo, Roberto ed Egidio Colombo, Fabrizio Cattaneo, Luca Begonia e Robert Lopez. 

Simona Della Croce

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore