/ CRONACA

Spazio Annunci della tua città

Libera su 3 lati: camera, sala, bagno, cucina con uscita in giardino. Terreno 13.000 mt bosco castagni e frutteto....

Jordan nato 16/04/2018 magnifico sano cucciolo sverminato ciclo vaccinale completo libretto sanitario e certificazione...

Parrot Bebop 2 con skycontroller, visore, 16 eliche di ricambio, un telaio nuovo due batterie di cui una maggiorata...

Bellissimi cuccioli neri altissima genealogia americana. Disponibili subito un maschio e una femmina solo amanti razza....

Che tempo fa

Cerca nel web

CRONACA | venerdì 10 agosto 2018, 12:10

Sanremo: "Non acquistare da venditori abusivi", scatta la campagna contro la vendita di griffes fasulle (Video)

Non solo: l'attacco sarà a 360 gradi anche contro i 'massaggiatori' in spiaggia. Manifesti e locandine in tutta la città ed in 4 lingue.

E’ stata presentata questa mattina in Comune l'iniziativa della Polizia Municipale rivolta al contrasto dell'abusivismo commerciale.

Alla presenza del Presidente del Consiglio comunale Alessandro Il Grande, dell'Assessore alle attività produttive Barbara Biale e del Comandante della Polizia Municipale Claudio Frattarola, è stata lanciata una campagna di sensibilizzazione e di repressione nei confronti degli acquirenti di prodotti contraffatti. Centinaia di manifesti e locandine in tre lingue (italiano, inglese e francese) saranno distribuiti e affissi in città, in particolar modo nelle zone più turistiche, anche tramite la collaborazione degli esercenti e commercianti.

Nel periodo dell'anno di maggior afflusso turistico, che porta spesso ad un incremento del fenomeno dell'abusivismo commerciale, la Polizia Municipale lancia una campagna denominata ‘No Fakes - Di Tarocco compro solo le arance’ dal doppio obiettivo: informare e colpire l'acquirente.

Eloquente la scritta che campeggia sui manifesti: "La sanzione è fino a 7000 euro di multa'. Spiega il Comandante Frattarola: "Il mercato dell'abusivismo commerciale prospera in presenza di domanda. Riteniamo che una capillare campagna informativa in tre lingue possa avere già un effetto deterrente su una parte di potenziali acquirenti di merce contraffatta. Accanto alla parte informativa metteremo però in campo anche un'azione repressiva mirata sull'acquirente: oltre al classico, quotidiano presidio delle zone più interessate dal fenomeno, agiremo con agenti in borghese direttamente su chi acquista e alimenta questo fenomeno. Si tratta di un'iniziativa che viaggia di pari passo con tutte le attività che già poniamo in essere da tanto tempo".

Anche il Sindaco Alberto Biancheri commenta favorevolmente l'iniziativa: "E’ un periodo dell'anno molto impegnativo per la Polizia Municipale, impegnata in molteplici fronti in una Sanremo che ad agosto arriva quasi a raddoppiare i residenti. Il problema dell'abusivismo commerciale vede impegnati molti agenti, di giorno e di sera, in un'attività che li vede numericamente inferiori. Per questo riteniamo che diversificando l'approccio e andando a colpire direttamente gli acquirenti si possano ottenere buoni risultati. Anche su questo fronte verranno impiegati i 5 nuovi assunti tra le fila della Polizia Municipale. Nel frattempo, stiamo andando avanti con altre importanti iniziative sul fronte sicurezza”.

Spiega il Presidente del Consiglio Alessandro Il Grande: “Con 3 assunzioni a giugno, 5 in questi giorni e altre 5 a settembre, abbiamo dato un forte segnale anche per quanto riguarda il rafforzamento dell'organico della Polizia Municipale, che era un obiettivo importante dell'Amministrazione per portare più agenti su strada e dare un ulteriore contributo sulla sicurezza, oltre ad altre iniziative già intraprese. Questo è stato possibile anche grazie ad una nuova graduatoria per gli stagionali che, a differenza del passato, ha permesso di arrivare a definire alcune assunzioni a tempo determinato che negli anni scorsi erano state più difficoltose. I nuovi assunti saranno un contributo importante nella lotta all'abusivismo commerciale e per perseguire con ancor più incisività la strada dei Daspo urbani".

"E' una campagna informativa e repressiva in favore del commercio legale e sano, che a Sanremo costituisce un comparto economico fondamentale. E proprio grazie alla collaborazione di commercianti, esercenti e artigiani sanremesi questa campagna potrà avere ampia diffusione sul territorio", ha commentato l'Assessore Barbara Biale.

Importante anche il lavoro contro gli affitti abusivi, con un importante lavoro di intelligence della Municipale.

Carlo Alessi

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore