/ ATTUALITÀ

Spazio Annunci della tua città

Libera su 3 lati: camera, sala, bagno, cucina con uscita in giardino. Terreno 13.000 mt bosco castagni e frutteto....

Jordan nato 16/04/2018 magnifico sano cucciolo sverminato ciclo vaccinale completo libretto sanitario e certificazione...

Parrot Bebop 2 con skycontroller, visore, 16 eliche di ricambio, un telaio nuovo due batterie di cui una maggiorata...

Bellissimi cuccioli neri altissima genealogia americana. Disponibili subito un maschio e una femmina solo amanti razza....

Che tempo fa

Cerca nel web

ATTUALITÀ | venerdì 10 agosto 2018, 10:14

Vallecrosia: l'opposizione in Consiglio comunale ringrazia e risponde al Comandante della Municipale

“La cosa grave – termina la minoranza consiliare - è che ad averlo fatto è colei con il suo ruolo ha il dovere di difendere le fasce più deboli essendo l’Assessore ai Servizi Sociali. Chissà ora il Sindaco quali altre scuse tenterà di trovare rendendosi complice di un atto come quello compiuto dal suo Vicesindaco”.

“La buona fede del Comandante dei Vigili non è minimamente messa in discussione. Conosciamo bene la sua professionalità sappiamo che opera sempre con grande dedizione”.

Inizia in questo modo la nota dei consiglieri di opposizione a Vallecrosia, che rispondono al Comandante della Municipale intervenuto ieri sul nostro giornale in relazione al parcheggio ‘Gloria’. “Il nostro intento – prosegue l’opposizione - non era minimamente quello di mettere in discussione il suo modo di operare. Nella sua risposta chiarisce bene quelle che erano le accuse mosse da noi. Il Comandante giustamente dichiara che gli stalli venivano lasciati all’uso pubblico ad eccezione di numero quattro posti riservati ai disabili. Ringraziamo il Comandante che ha chiarito il fatto che la proprietà a ‘picchettato’ l’area per riservarsi dei posti sottraendoli ai portatori di Handicap”.

“La cosa grave – termina la minoranza consiliare - è che ad averlo fatto è colei con il suo ruolo ha il dovere di difendere le fasce più deboli essendo l’Assessore ai Servizi Sociali. Chissà ora il Sindaco quali altre scuse tenterà di trovare rendendosi complice di un atto come quello compiuto dal suo Vicesindaco”.

Carlo Alessi

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore