/ Attualità

Attualità | 22 luglio 2018, 09:15

Il Carnevale Estivo di Arma è tornato! Un successo graziato dal tempo. Dumarte "Quando c’è lavoro di squadra c’è il risultato"

Missione riuscita per il ritorno dopo oltre 20 anni di quella che era una delle manifestazioni di punta dell’estate armese e tra le più note a livello provinciale e non solo.

Ieri sera ad Arma è esplosa la grande festa per il ritorno del Carnevale Estivo. Il previsto temporale ha graziato gli organizzatori salvando il tanto lavoro fatto negli ultimi mesi. Missione riuscita per il ritorno dopo oltre 20 anni di quella che era una delle manifestazioni di punta dell’estate armese e tra le più note a livello provinciale e non solo.

Il lungo e irriverente serpentone umano si è mosso tra centinaia e centina di persone che hanno preso d’assalto il lungomare per vedere l’atteso evento. Magistrale l’opera di Gianni Rossi, showman a 360 gradi e qui in veste di grande mattatore della serata. Da un palco allestito in piazza Tiziano Chierotti, il presentatore ed il sindaco di Taggia Mario Conio hanno commentato la parata dei gruppi e dei carri che dal lungomare hanno fatto il loro ingresso nella piazza armese fermandosi davanti alla giuria. 

In mezzo tra un gruppo e l’altro gli assessori Barbara Dumarte e Chiara Cerri che hanno controllato il regolare andamento del colorato corteo dando spazi e tempi a tutti. La manifestazione si è svolta in totale sicurezza grazie all’ausilio della Protezione Civile che ha bloccato l’accesso alle vie, insieme alla Croce Verde ed ai Carabinieri. 

I veri vincitori della serata sono senza ombra di dubbio le tantissime realtà che si sono prestate per il ritorno di questo Carnevale Estivo. Gli stabilimenti balneari, Annunziata, Germana, Idelmery, Piccolo Jolly, Lido Blu, Meridiana, Patrizia, Tre Alberi e Vittoria Beach, si sono messi in gioco con questa simbolica competizione tra spiagge e frequentatori.  

I gruppi erano tutti molto numerosi, segno di quanto la manifestazione sia stata bene accolta e recepita tanto a livello locale quanto anche dai vacanzieri habitué di queste coste. Duro il lavoro della giuria composta da Roberto Basso, Patrizia Bertani, Tonino D’Ettorre, Gianni Cozzitorto e la Ex Tennista Italiana Rita Grande, che ha dovuto stabilire i vincitori per le categorie: gruppo più numeroso, gruppo più allegro e lo stendardo più bello. 

Extra concorso ma altrettanto divertente la performance in parata delle rappresentative di associazioni ed altre realtà attive sul territorio: Albergatori, infioratrici della Proloco di Taggia, il Comitato Natale a Villa Boselli, il Circolo Nautico Arma, il Gruppo “Leva’ C’E’ e Arma Pesca. Infine, a rendere unica la serata ci hanno pensato le movenze sensuali di Katy Silva e le sue splendide ballerine brasiliane. L’animazione carioca ha colpito al cuore inebriando con i suoi caldi ritmi sudamericani. 

“I ringraziamenti sono d’obbligo è da gennaio che ci lavoriamo. - commenta l’assessore al turismo Barbara Dumarte - E’ stato un lavoro lungo di collaborazione. Ognuno ha fatto il proprio ma è la squadra ha vinto. Sono tantissimi i ricordi che mi porterò da questa serata. Non mi dimenticherò mai gli abbracci dei miei colleghi di amministrazione e dei gruppi ed il sorriso del sindaco appena siamo arrivati in piazza. Anche il personale degli uffici del Comune ha voluto partecipare pur non essendogli in alcun modo richiesto. Quando c’è lavoro di squadra c’è il risultato e abbiamo tirato fuori il meglio".

"Noi ci siamo messi in gioco tanto come amministratori ma soprattutto come cittadini. - conclude Barbara Dumarte - Ci tengo a sottolineare come per la prima volta si siano uniti tre gruppi simbolo delle tre zone di questo comune, Taggia con le infioratrici, Levà con il comitato Levà C’è e Natale a Villa Boselli con Arma di Taggia. Tre gruppi che non avevano mai lavorato insieme e che si sono prestati garantendo un risultato eccellente sotto ogni aspetto. Quindi, la soddisfazione più grande è per lo spirito di collaborazione che c'è stato fin dall'inizio, per la stima di tutti e non meno importante, per la volontà dei cittadini di ricredere in una manifestazione che non veniva più fatta da 20 anni". 

Tanti elementi che garantiscono un successo. Adesso i gruppi dovranno rimboccarsi le maniche perchè da gennaio si ritornerà al lavoro per una nuova edizione del Carnevale Estivo. Arrivederci all'estate 2019. 

Stefano Michero

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium