/ Politica

Politica | 20 luglio 2018, 07:17

Imperia: tanta la partecipazione all'incontro 'Luci contro le mafie' organizzato da Libera a villa Grock

Ospite il magistrato Giancarlo Caselli. Assenti il Sindaco Claudio Scajola e i membri dell’amministrazione comunale

Imperia: tanta la partecipazione all'incontro 'Luci contro le mafie' organizzato da Libera a villa Grock

Tanta la partecipazione all’incontro organizzato da Libera ieri sera a villa Grock in occasione dell’anniversario della strage di via d’Amelio, dove morirono, assassinati dalla mafia, il magistrato Paolo Borsellino e gli agenti di scorta Agostino Catalano, Walter Cosina, Vincenzo Li Muli, Emanuela Loi e Claudio Traina.

Un incontro, come spiega Libera in una nota, 'dedicato a tutte le vittime innocenti delle mafie e a tutti coloro che ogni giorno contrastano con coraggio la criminalità organizzata in ogni parte d’Italia'. Location d’eccezione dell’incontro, dal titolo ‘Luci contro le mafie’ villa Grock, sulle alture di Oneglia, già alcuni anni fa meta finale della tradizionale fiaccolata, anche quella organizzata da Libera.

Tra i presenti, oltre a cittadini e membri dell’associazionismo e del volontariato, anche esponenti della politica locale, delle forze dell’ordine e della magistratura. Ospite il magistrato Giancarlo Caselli. Assenti il Sindaco Claudio Scajola e i membri dell’amministrazione comunale.

La serata si è aperta con l’esibizione del coro ‘Con Claudia’ diretto da Margherita Davico, per proseguire con ‘Angeli del Mare’, serie di documentari tv, l’esperienza dell’attore e regista Simone Gandolfo, il Festival di Cinema Itinerante contro le mafie ‘Libero Cinema in Libera Terra’ e la Conferenza-Spettacolo di Cinemovel  ‘Rifiutopoli: veleni e antidoti’, che ha portato in scena la performance artistica con lavagna luminosa di Vito Baroncini, il sound design di Andrea Basti e il testo del noto giornalista Enrico Fontana che ha accompagnato il pubblico alla scoperta dei cicli illegali dei rifiuti, traffici dell’ecomafia, ma anche delle tante storie pulite e dei comportamenti che insieme possono creare un cambiamento concreto nella difesa della legalità, dell’ambiente, del nostro benessere.  

Per l’occasione, nell’Orangerie, è stato possibile visitare la mostra itinerante “Africa: Bellezze, Ricchezze, Migrazioni” ideata dal Coordinamento di Libera Imperia, realizzata, col sostegno di SPES-Auser e CE.S.P.IM, da I.C. Cavour di Ventimiglia, Liceo Artistico di Imperia, Presidio Hyso Telharai di Ventimiglia, Caritas di Ventimiglia-Sanremo, Pace Lavoro Legalità,

La serata è stata organizzata col patrocinio della Provincia di Imperia, dal Coordinamento Provinciale di Libera, CGIL-Imperia, CISL-Imperia e Savona, UIL-Liguria, CE.S.P.IM, SPES-AUSER di Ventimiglia, Gruppo Ecologico Partigiani Val Prino, Pace Lavoro Legalità, ARCI Provinciale e Ortinsieme.

Francesco Li Noce

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium