/ CRONACA

Spazio Annunci della tua città

Libera su 3 lati: camera, sala, bagno, cucina con uscita in giardino. Terreno 13.000 mt bosco castagni e frutteto....

Jordan nato 16/04/2018 magnifico sano cucciolo sverminato ciclo vaccinale completo libretto sanitario e certificazione...

Parrot Bebop 2 con skycontroller, visore, 16 eliche di ricambio, un telaio nuovo due batterie di cui una maggiorata...

Bellissimi cuccioli neri altissima genealogia americana. Disponibili subito un maschio e una femmina solo amanti razza....

Che tempo fa

Cerca nel web

CRONACA | venerdì 20 luglio 2018, 15:20

Civezza: anche la terza stazione di pompaggio è stata riparata, il Sindaco ringrazia la sua 'squadra' di lavoro (Foto)

Soprattutto devo dire un grazie di cuore al gruppo di lavoro, consiglieri ed Assessori del mio gruppo, ai dipendenti comunali ma anche ai semplici cittadini che non mi hanno mai lasciato solo nei momenti di difficoltà. Vorrei nominarli tutti ma dico solo che eravamo in tanti”.

Anche la terza stazione di pompaggio, quella di regione ‘Cinque Burche’ è stata riparata ed ora Civezza può dormire sonni decisamente più tranquilli.

C’è soddisfazione nelle parole del Sindaco Giuseppe Ricca, per lui per la sua cittadinanza ma anche e soprattutto per il lavoro svolto insieme ad altri amministratori, consiglieri, dipendenti del Comune e semplici cittadini.

Il Sindaco lo ha fatto con le sue parole, tra soddisfazione e qualche sassolino levato dalle scarpe: “Ringrazio tutti coloro che mi hanno detto grazie, ma ringrazio anche quelli che dicono che ci ho dormito sopra. Se si considerano più svegli di me perché  allora non sono intervenuti in qualche modo? Soprattutto devo dire un grazie di cuore al gruppo di lavoro, consiglieri ed Assessori del mio gruppo, ai dipendenti comunali ma anche ai semplici cittadini che non mi hanno mai lasciato solo nei momenti di difficoltà. Vorrei nominarli tutti ma dico solo che eravamo in tanti”.

Termina con un ringraziamento particolare: “Uno lo devo nominare: Mauro, che alla sua età di 80 anni è sempre presente. Ancora grazie  nella speranza che quanto accaduto diventi un lontano ricordo”.

Carlo Alessi

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore