/ Politica

Politica | 19 luglio 2018, 13:58

Vallecrosia: sicurezza in città, una proposta dell’opposizione all’Assessore Antonino Fazzari

consiglieri Cristian Quesada, Fabio Perri e Federico Giordano: “Impegnare a bilancio le risorse per portare avanti il progetto della videosorveglianza in attesa che venga rilasciato il finanziamento”

Vallecrosia: sicurezza in città, una proposta dell’opposizione all’Assessore Antonino Fazzari

“Troppi fatti di microcriminalità stanno succedendo a Vallecrosia. L’incendio di possibile matrice dolosa accaduta questa notte in via San Vincenzo, le isole ecologiche che da 10 giorni straripano nuovamente di spazzatura di qualsiasi natura e genere, gli ultimi episodi successi in Via I maggio relativi ad aggressioni a persone. Per tutti questi motivi l’opposizione si fa portavoce del sentimento di paura e sdegno che molti cittadini ci hanno manifestato nelle ultime ore e negli ultimi giorni”.

A dichiararlo sono i consiglieri Cristian Quesada, Fabio Perri e Federico Giordano che “in un’ottica di collaborazione" – spiegano - avanzano una proposta all’assessore Fazzari: “Diamo atto che l’attuale amministrazione, portando avanti la richiesta di finanziamento in merito al progetto di videosorveglianza cittadina proposto dagli ex amministratori, si sia già mossa in tal senso, ma nello spirito di collaborazione chiediamo all’assessore Fazzari di mettete a bilancio le risorse per portare avanti il progetto della videosorveglianza senza aspettare che venga rilasciato il finanziamento, ma integrando nell’immediato con fondi propri di bilancio visto che ci sono".

"Non conoscendo i tempi per l’eventuale approvazione di finanziamento sosteniamo - continuano i consiglieri di opposizione - che le forze dell’ordine debbano essere munite di uno strumento che gli permetta di condurre le indagini in maniera ancor più scrupolosa e che al contempo possa essere utile per identificare chi non rispetta le leggi e le regole, e pertanto chiediamo un intervento immediato impegnando somme provenienti da altri proventi. La sicurezza cittadina è fondamentale, i nostri cittadini devono potersi sentire al sicuro e poter passeggiare tranquilli e senza dovergli anche mettere le mani nelle tasche con cartelle di spazzatura aumentate di oltre il 20%".

"Siamo certi che il sindaco e l’assessore accetteranno questa nostra proposta- concludono i consiglieri Perri, Quesada e Giordano - nello spirito del metodo amministrativo partecipato e di collaborazione che lui intende portare avanti chiediamo che tale proposta venga vagliata dall’attuale amministrazione e discussa in occasione della commissione per gli assestamenti di bilancio già convocata per lunedì prossimo”.

C.S.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium