/ Cronaca

Cronaca | 19 luglio 2018, 12:45

Imperia: la Procura chiede un incidente probatorio con i minori presenti durante l'aggressione di Nadhir Garibizzo

Garibizzo, oggi in carcere a Spezia, da dove continua a professarsi innocente, dovrebbe essere sottoposto a una perizia psichiatrica. L’altra richiesta di incidente probatorio riguarda un colloquio con i minori presenti al momento dell’aggressione in casa di Elena Pezzetta

Imperia: la Procura chiede un incidente probatorio con i minori presenti durante l'aggressione di Nadhir Garibizzo

La Procura ha presentato una doppia richiesta di incidente probatorio per il caso di Nadhir Garibizzo, il medico accusato di tentato omicidio del figlio del suo ex legale Elena Pezzetta.

La richiesta dovrà essere valutata dal gip Anna Bonsignorio, che aveva convalidato l’arresto disponendo la misura cautelare in carcere del medico.

Garibizzo, oggi in carcere a Spezia, da dove continua a professarsi innocente, dovrebbe essere sottoposto a una perizia psichiatrica. L’altra richiesta di incidente probatorio riguarda un colloquio con i minori presenti al momento dell’aggressione in casa di Elena Pezzetta.

Oltre al figlio, tra i minori erano presenti infatti anche la sorella e un’amica, anche lei minorenne, dei due bambini.  

Il suo avvocato, Andrea Artioli nel tentativo di far scarcerare il proprio assistito aveva tentato anche la strada del ricorso al Riesame che tuttavia aveva respinto la richiesta definendo socialmente pericoloso Garibizzo, che ricordiamo nel 2001 uccise l’amante Ornella Marcenaro.

Ne deriva un quadro di massima pericolosità delle modalità dell’azione reso ancor più allarmante dal fatto che effettivamente l’indagato ha già ucciso in passato un’altra persona – scrivono i giudici del Riesame - non esitando a compiere il precedente omicidio per motivi altrettanto insignificanti e comprensibili solo in relazione alla personalità altamente disturbata del suo autore”.

Francesco Li Noce

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium