/ Attualità

Attualità | 19 luglio 2018, 14:10

Taggia conquista l'idoneità per entrare a far parte dei 'Borghi più belli d'Italia'

Un cammino lungo un anno voluto, seguito e promosso dall'assessore Espedito Longobardi.

Taggia conquista l’idoneità per entrare a far parte de ‘I borghi più belli d’Italia’. Si tratta dell’associazione nata nel marzo 2011 e che oggi annovera al suo interno 279 borghi, 21 in Liguria e di questi 5 cono della provincia di Imperia. Taggia prenderà posto vicino ad Apricale, Cervo, Lingueglietta (frazione di Cipressa) Seborga e Triora. 

L’annuncio è stato dato quest’oggi dall’assessore Espedito Longobardi. E’ stato lui a seguire l’iter per entrare a far parte dell’organizzazione che promuove questi paesi, perle del territorio, sinonimo di eccellenza, storia e grande cultura. Taggia ha superato senza problemi la fase di selezione e la domanda presentata dal Comune è stata giudicata idonea in seno all'ultima assemblea nazionale dell'associazione.

IL COMMENTO DELL'ASSESSORE ESPEDITO LONGOBARDI



“E’ un importantissimo risultato. - conferma il sindaco Mario Conio - Lo accogliamo con grande soddisfazione anche perchè va nell’ottica del nostro percorso amministrativo per la valorizzazione del territorio e delle eccellenze. Si tratta di un risultato che vogliamo mantenere con solerzia ed attenzione”. 

Concorda l’assessore Longobardi, che ha sottolineato come si tratti di un risultato ottenuto grazie anche all’interessamento di più persone che hanno creduto in questo obiettivo. "Da tempo si parla del fatto che  il nostro centro storico fosse il secondo più antico dopo quello di Genova. Subito dopo l’insediamento mi sono chiesto perchè Taggia non fosse all’interno di questa associazione che riconosce e aiuta a valorizzare i borghi italiani. Il 17 luglio dell’anno scorso ho contattato la sede di Roma e da lì è iniziato questo cammino. I commissari si sono meravigliati per la presenza di un patrimonio artistico così ampio e variegato. Da oggi si apre una vetrina nazionale per Taggia, un’eredità che consegno alle mie due colleghe Barbara Dumarte e Laura Cane, rispettivamente, assessore al turismo e presidente del consiglio comunale con delega alla cultura. Loro sapranno riempire con i loro prodotti questa vetrina”.

L’associazione dei ‘Borghi più belli d’Italia’ permetterà a Taggia di entrare in un circuito di prestigio. Come è noto, i comuni che ne fanno parte sono pochi perchè selezionati sulla base del rispetto di alcune prerogative importanti. Un fatto che è sinonimo di esclusività ed eccellenza. Inoltre, questa affiliazione permetterà alla cittadina ai piedi della Valle Argentina di ritagliarsi uno spazio promozionale a fini turistici sui media nazionali specializzati nella promozione del territorio. Non solo, in questo modo Taggia potrà aderire anche a tutte le campagne nazionali ed agli eventi organizzazti e promossi da questo ente che ogni anno richiamano sempre un gran numero di persone. Prossimo step? L’ufficialità, con una cerimonia d’alto profilo. L’amministrazione Conio spera che questo momento possa arrivare entro il finire dell’estate. 

Stefano Michero

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium