/ Attualità

Attualità | 17 luglio 2018, 12:54

Sanremo: decoro e sicurezza per la zona pedonale sul Porto Vecchio, in arrivo anche le fioriere antiterrorismo

Il piano disciplina anche le aree occupabili nel periodo estivo durante la chiusura al traffico

Il piano per la sicurezza della zona del Porto Vecchio

Il piano per la sicurezza della zona del Porto Vecchio

In vista dell’estate e della consueta chiusura al traffico della zona di Porto Vecchio il Comune di Sanremo ha messo nero su bianco il piano che regola la zona pedonale, anche in base alle ultime normative in tema di sicurezza.

Da definire lo spazio per i dehor e lo spazio per i pedoni. Il tutto con le ormai immancabili barriere antiterrorismo che dovranno chiudere i due accessi alla zona pedonale. Si prevede, infatti, che in piena estate possa essere alto l’afflusso di pedoni la sera e, per questo, l’area deve essere adeguatamente protetta. Il piano, infatti, come si legge sul documento, disciplina le aree della chiusura serale di corso Nazario Sauro e giardini Vittorio Veneto a seguito dell’ordinanza della Polizia Municipale.

Le norme per la chiusura dell’area pedonale prevedono: una barriera all’inizio di corso Nazario Sauro in prossimità dell’ex passaggio a livello, una alla fine di corso Nazario Sauro in prossimità della rotonda, due barriere all’inizio di corso Nazario Sauro (subito dopo la rotonda) in entrambi i sensi di marcia, due barriere in corrispondenza dei due accessi da levante e da ponente all’incrocio tra corso Mombello e l’ex passaggio a livello, una in corrispondenza dell’attraversamento pedonale tra la fine dei giardini Vittorio Veneto e il lungomare Calvino.

Per “barriere” si intendono le fioriere antiterrorismo che ormai vengono utilizzate in molte zone del centro. Certamente più belle rispetto ai freddi “new jersey” in cemento. Fioriere che, ogni sera, dovranno essere posizionate e rimosse.

Nel documento (che alleghiamo in pagina) si forniscono poi anche le disposizioni per la composizione dei dehor e le concessioni per l’occupazione del suolo senza creare intralcio.

Files:
 Piano d ambito per la zona del porto (92 kB)

Pietro Zampedroni

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium