/ CRONACA

Che tempo fa

Cerca nel web

CRONACA | lunedì 16 luglio 2018, 17:40

Sanremo: detenuto pugile aggredisce agente, anche il SAPPe smentisce la dinamica

“Resta l’aggressione brutale che ha causato una prognosi di 25 giorni al collega colpito da una sventagliata di pugni infertagli dal detenuto”

Sanremo: detenuto pugile aggredisce agente, anche il SAPPe smentisce la dinamica

Il SAPPe della Liguria, che ha divulgato la notizia del detenuto che aveva aggredito un assistente della Penitenziaria in servizio a Sanremo avesse frequentato un corso interno di pugilato è smentita, infatti il detenuto, che si ribadisce è estremamente pericoloso, non ha mai partecipato a nessun corso di pugilato.

Comunque - afferma il SAPPe - tornando sul grave episodio, resta l’aggressione brutale che ha causato una prognosi di 25 giorni al collega colpito da una sventagliata di pugni infertagli dal detenuto romeno. L’episodio particolarmente grave deve far comunque riflettere sull’attività lavorativa e ricreativa dei detenuti, in un carcere come Sanremo che ospita mediamente 240 detenuti ed essendo una casa di reclusione devono essere impiegati in attività lavorative ed a Sanremo sono carenti. Così come per le attività ricreative, queste non devono essere discipline che potrebbero ulteriormente aggravare la sfera di aggressività di taluni soggetti”.

C.S.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore