/ ATTUALITÀ

Che tempo fa

Cerca nel web

ATTUALITÀ | domenica 15 luglio 2018, 07:11

Sanremo: dopo il crollo del ficus in via Roma il Comune impone ai privati verifiche e interventi sugli alberi più alti di tre metri

Misure preventive per evitare altri pericoli o danni

Il ficus crollato in via Roma

Il ficus crollato in via Roma

Il crollo del ficus di via Roma è un caso che farà scuola. La tragedia evitata per un soffio mercoledì mattina servirà al Comune per prendere le misure necessaria onde evitare nuovi rischi e le prime conseguenze sono già in fase di ufficializzazione in questi giorni.

Proprio mentre in via Roma si stava lavorando per riparare al danno causato dal crollo dell’albero secolare, Palazzo Bellevue ha emesso un’ordinanza che impone a tutti i cittadini alcune misure di sicurezza per alberi di altezza superiore ai tre metri che insistono su strade o luoghi pubblici. In particolare il Comune chiede l’immediata esecuzione di una verifica statica visiva e strumentale mediante l’applicazione del metodo “Visual Tree Assessment” a firma di un tecnico abilitato e l’immediata esecuzione di quanto indicato eventualmente dal tecnico.

Il documento ha una doppia valenza. Da un lato tutela il Comune da eventuali responsabilità per conto terzi, dall’altra servirà ai privati per essere pienamente consapevoli delle possibili conseguenze in caso di incidenti. Il caso di via Roma ha fatto scuola.

Pietro Zampedroni

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore