/ ATTUALITÀ

Che tempo fa

Cerca nel web

ATTUALITÀ | giovedì 12 luglio 2018, 17:28

Imperia: ipotesi di riapertura al traffico di via Cascione: secco no del comitato 'M'Importa' "La pedonalizzazione porta miglioramenti e vivacità"

Per questo e mille altri motivi via Cascione deve rimanere pedonale. Per l’aria che si respira, per la qualità di vita, per il commercio ed il turismo

 

"Circa due anni fa, marzo 2016, noi del Comitato m’Importa abbiamo espresso la nostra posizione a favore della pedonalizzazione di via Cascione e ci sembra quasi surreale dover, oggi, ribadire lo stesso concetto per un bene che ritenevamo ormai ragionevolmente guadagnato". Lo dichiara in una nota ai giornali Deborah Bellotti, promotrice del comitato 'M'Importa', a proposito dell'ipotesi di riapertura al traffico di via Cascione.

"Siamo abituati a lavorare duro e spesso controcorrente per promuovere un futuro più sano, rispettoso del nostro habitat, rispettoso della qualità di vita e di scelte sostenibili. - continua - Tuttavia, in questo caso, ciò che dobbiamo affermare, ancora una volta, con forza e chiarezza è un concetto ormai non più innovativo o controcorrente: chi ha letto gli innumerevoli studi sugli effetti positivi della pedonalizzazione, chi ha visitato altre città italiane ed europee, sa perfettamente che, dopo un primo momento di sconcerto, la pedonalizzazione di una zona non fa altro che apportare miglioramenti e vivacità e permette ai cittadini (tutti) di ricominciare a vivere uno spazio della città.

Per questo e mille altri motivi via Cascione deve rimanere pedonale. Per l’aria che si respira, per la qualità di vita, per il commercio ed il turismo.

Noi crediamo che via Cascione debba far parte di un circuito pedonale ben più ampio, che riqualifichi la zona attraverso una migliore vivibilità, una mobilità più sostenibile, che offra percorsi turistici attraverso le nostre bellezze architettoniche, paesaggistiche e la nostra storia, che veda il fiorire di attività commerciali e di eventi culturali.

Se l’isola pedonale allo stato attuale presenta limiti e difficoltà in quanto ancora progetto incompleto, noi del Comitato m’Importa crediamo sia doveroso da parte di una qualsiasi amministrazione utilizzare tempo, energie e soldi dei cittadini per risolvere al meglio tali limiti e difficoltà ed apportare le dovute migliorie. Riaprire la via al traffico, seppur per periodi brevi, non è una soluzione ai problemi, anzi sfida ogni logica, è tornare al passato credendo che qualche parcheggio, un po’ di smog, ed un via vai di auto possa portare una prosperità che, in realtà, Via Cascione non vive da parecchio tempo, ben prima della pedonalizzazione. Anzi, sarà la pedonalizzazione stessa ed il suo inserimento in un circuito pedonale a far rinascere la via.

Crediamo che ogni amministrazione abbia l’onore e la responsabilità di portare avanti una visione a lungo termine di città che includa scelte sempre mirate ad un’alta qualità di vita dei cittadini. Mantenere Via Cascione pedonale è una di quelle scelte".

 

C.S.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore