/ ATTUALITÀ

Spazio Annunci della tua città

Terranova bellissimi cuccioli neri altissima genealogia americana. Disponibili due maschi solo amanti razza. Nati 16...

Terranova bellissimi cuccioli neri altissima genealogia americana. Disponibili due maschi solo amanti razza. Nati 16...

Bellissimi cuccioli di importanti linee di sangue, selezionati per carattere e tipicità. Pedigree, microchip e...

Annualmente 800 mt slm così composta: piano terra tavernetta con caminetto, camera letto matrimoniale ,bagno...

Che tempo fa

Cerca nel web

ATTUALITÀ | giovedì 12 luglio 2018, 15:06

Fondo povertà e inclusione: alla Liguria quasi 7mln tra REI e fondo povertà e al Comune di Genova 581mila euro per l’assistenza ai senza fissa dimora

Alla Liguria sono stati attribuiti complessivamente 6.986.459,33 euro su un totale di 432.659.248,33 euro

Pierluigi Vinai

Sono 581.200 euro le risorse assegnate al Comune di Genova dal Fondo nazionale per la lotta alla povertà e all'esclusione sociale del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, destinate alla realizzazione di interventi e servizi in favore di persone in condizione di povertà estrema e senza fissa dimora.

Il decreto 18 maggio 2018 “Criteri di riparto del Fondo per la lotta alla povertà e all'esclusione sociale e l'adozione del Piano per gli interventi e i servizi sociali di contrasto alla povertà”, pubblicato il 6 luglio in Gazzetta Ufficiale, provvede a ripartire le risorse assegnate per il triennio 2018-2020 al complesso degli ambiti territoriali di ciascuna regione sulla base degli indicatori di riparto regionali definiti nel Piano a livello nazionale da utilizzare secondo quanto previsto nel Piano per gli interventi e i servizi sociali di contrasto alla povertà, adottato con lo stesso decreto. Alla Liguria sono stati attribuiti complessivamente 6.986.459,33 euro su un totale di 432.659.248,33 euro.

«Un grazie sentito è doveroso esprimere alla vicepresidente Regione Liguria e assessore alla Sanità Sonia Viale per aver saputo intervenire tempestivamente a sostegno e salvaguardia delle Autonomie Locali liguri – afferma il direttore generale ANCI Liguria Pierluigi Vinai – e segnatamente nei riguardi del Comune di Genova, così da assicurare anche quest’anno le risorse necessarie a garantire i beni di prima necessità e il giusto soccorso ai più bisognosi, soprattutto nei periodi di maggiore criticità, di forte caldo d’estate e freddo intenso d’inverno», conclude Vinai.

C.S.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore