/ Politica

Politica | 25 giugno 2018, 09:57

Scajola vince a Imperia, Toti: "Complimenti a lui, hanno contato la sua consuetudine e storia con la città"

Il commento alle urne del presidente regionale: "Avrei, lo sanno tutti, preferito un centrodestra che guardasse al futuro con più coraggio e slancio, ma comunque i complimenti vanno a chi ha vinto e ha dunque avuto la fiducia dei cittadini"

Scajola vince a Imperia, Toti: "Complimenti a lui, hanno contato la sua consuetudine e storia con la città"

Arriva dal suo ufficio genovese l'atteso commento al ballottaggio del presidente della Liguria Giovanni Toti. Imperia, di conseguenza la vittoria di Claudio Scajola, si prendono la parte centrale del discorso social notturno del governatore, a urne quasi chiuse.

Dopo un'introduzione sulla scomparsa del centrosinistra dalla regione e sul netto predominio del centrodestra, successo storico a Sarzana con Cristina Ponzanelli, Toti si è così soffermato sulla nostra città: "A Imperia Claudio Scajola, a cui vanno i nostri complimenti, si è imposto su Luca Lanteri il candidato della coalizione che noi avevamo scelto. Lui insieme a Marco (Scajola) e a tanti altri amici hanno fatto una corsa straordinaria recuperando molto del distacco del primo turno eppure per pochissimi voti non ce l’hanno fatta. Credo che Imperia abbia dimostrato di essere una città solidamente di centrodestra. I due candidati correvano, di fatto, con due sensibilità diverse della medesima area culturale e quindi è andata in ogni caso nella direzione che abbiamo auspicato. Avrei, lo sanno tutti, preferito un centrodestra che guardasse al futuro con più coraggio e slancio, ma comunque i complimenti vanno a chi ha vinto e ha dunque avuto la fiducia dei cittadini. Per Claudio Scajola ha contato moltissimo la consuetudine, la storia con quella città. Il centrodestra si è diviso e lui ha vinto per circa 600 voti, non credo possa essere un numero tale da farne discendere delle teorie o delle praticabilità nazionali. Credo semplicemente che in quella città oggi il sindaco che i cittadini hanno scelto debba governare e così come per gli altri la Liguria è con lui, la Regione c’è e ci sarà anche in futuro per tutti i progetti, spero ne arrivino tanti in una città che ha bisogno di ripartire. Complimenti anche a tutti gli uomini della nostra coalizione che si sono battuti generosamente recuperando voti, un testa a testa che come detto conferma la vocazione della città".

Chiusura sui dati regionali: "La Liguria è attualmente amministrata per oltre il 90% dalla coalizione di centrodestra, quando questa coalizione ha iniziato il suo percorso era a meno del 30%".

Lorenzo Bonsignorio

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium