/ CRONACA

Spazio Annunci della tua città

Terranova bellissimi cuccioli neri altissima genealogia americana. Disponibili due maschi solo amanti razza. Nati 16...

Terranova bellissimi cuccioli neri altissima genealogia americana. Disponibili due maschi solo amanti razza. Nati 16...

Bellissimi cuccioli di importanti linee di sangue, selezionati per carattere e tipicità. Pedigree, microchip e...

Annualmente 800 mt slm così composta: piano terra tavernetta con caminetto, camera letto matrimoniale ,bagno...

Che tempo fa

Cerca nel web

CRONACA | lunedì 25 giugno 2018, 07:14

Operazione 'Spiagge sicure' contro l'abusivismo commerciale anche nella nostra provincia contro venditori e compratori

Attenzione anche a chi, solitamente, fa acquisti dai venditori abusivi di merce contraffatta, per chi compra capi falsi e chi si fa fare un massaggio o un tatuaggio sulla spiaggia, può incorrere in multe e sanzioni.

Scatterà su tutto il territorio nazionale ed in molti la attendono anche nella nostra provincia, per cercare di arginare il mercato abusivo che, oltre ai classici mercati, invade anche le spiagge durante il periodo estivo.

Si tratta dell’operazione ‘spiagge sicure’ e prevede tolleranza zero per i venditori ambulanti sprovvisti di permesso ma, attenzione, anche per chi compra merce irregolare. Sarà infatti pronta entro la fine di giugno la direttiva ministeriale che arriverà a tutte le Prefetture, compresa quella di Imperia e che prevede le linee guida volute dal Ministro Salvini e che comprendono anche la lotta alla contraffazione.

Già alcuni giorni fa era stato lanciato il grido di allarme dalla Confesercenti, che aveva denunciato un giro di affari di 22 miliardi di euro, per l'abusivismo nel commercio e del turismo. L’operazione ‘Spiagge sicure’ verrà avviata con i fondi che il Governo acquisirà da quelli europei per la legalità. I controlli prevedono anche un monitoraggio anche su chi affitta agli ambulanti abusivi alloggi e magazzini per la merce.

Attenzione anche a chi, solitamente, fa acquisti dai venditori abusivi di merce contraffatta, per chi compra capi falsi e chi si fa fare un massaggio o un tatuaggio sulla spiaggia, può incorrere in multe e sanzioni. L’operazione che sta per scattare è figlia di quella del 2014, quando venne attivata dall'allora ministro Alfano, destando anche allora qualche polemica.

Carlo Alessi

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore