/ ATTUALITÀ

Che tempo fa

Cerca nel web

ATTUALITÀ | martedì 19 giugno 2018, 07:21

Sanremo: parcometri obsoleti e quell’assurdo intoppo che rende impossibile pagare la sosta per il giorno seguente. Come faranno i turisti?

Un episodio al limite dell’assurdo fa emergere una falla clamorosa nel sistema per il pagamento del parcheggio nelle “linee blu”

La scritta mostrata dal parcometro dopo le 20

La scritta mostrata dal parcometro dopo le 20

Immaginate di essere a Sanremo. Immaginate che sia domenica e di dover posteggiare l’auto alle 21 e di doverla riprendere alle 10 del giorno successivo. Siete cittadini modello e, siccome la sosta a pagamento inizia alle 8, volete giustamente pagare le due ore del mattino seguente. Ecco, ora che avete immaginato, sappiate che la cosa non è possibile.

A Sanremo, nel 2018, non è possibile pagare la sosta un giorno per l’altro. Per un motivo non meglio precisato i parcometri funzionano solo dalle 8 alle 20 e, se come nel caso che abbiamo immaginato fosse domenica, sarebbe anche impossibile reperire un “gratta e sosta”. Volendo c’è la app “Easy Park” ma, come noto, la sosta via app ha un costo maggiore e, soprattutto, immaginiamo che un turista non abbia modo, nell’immediato, di registrarsi e stampare l’apposito tagliandino da apporre sul vetro.

Abbiamo quindi chiesto lumi direttamente al comando della Polizia Municipale. E, gentilmente, il personale ci ha informato di come l’unica soluzione possibile sia andare alle 8 del mattino seguente a pagare la sosta per le due ore successive. Quindi, in estrema sintesi, non esiste modo di pagare la sosta da un giorno per l’altro, dopo le 20.

Le soluzioni sono due: o fare i “portoghesi” nella speranza che non ci siano controlli alle 8 del mattino seguente, o alzarsi di buon’ora e andare a pagare la sosta. Entrambe le soluzioni, però, non sono ottimali, specie per chi è in vacanza.

Lecito chiedersi, quindi, come sia possibile che, nel 2018, una città turistica come Sanremo abbia parcometri così obsoleti da non essere più in funzione dopo le 20.
Su consiglio della Polizia Municipale ci siamo anche spostati per verificare se, in altre zone, il parcometro funzionasse. Negativo. Tra i molti guasti ce ne sono anche alcuni che funzionano, ma non dopo le 20.

L’estate è alle porte, così come sono alle porte i turisti che sceglieranno Sanremo per le vacanze. Una vacanza che, sul piano della sosta, saprà anche riportarli indietro nel tempo.

Pietro Zampedroni

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore