/ ATTUALITÀ

Spazio Annunci della tua città

Terranova bellissimi cuccioli neri altissima genealogia americana. Disponibili due maschi solo amanti razza. Nati 16...

Terranova bellissimi cuccioli neri altissima genealogia americana. Disponibili due maschi solo amanti razza. Nati 16...

Bellissimi cuccioli di importanti linee di sangue, selezionati per carattere e tipicità. Pedigree, microchip e...

Annualmente 800 mt slm così composta: piano terra tavernetta con caminetto, camera letto matrimoniale ,bagno...

Che tempo fa

Cerca nel web

ATTUALITÀ | martedì 19 giugno 2018, 13:06

Sanremo: commercianti lamentano l'apertura a 'singhiozzo' degli ombrelloni in via Corradi

Ma dall'anno scorso non hanno presentato il progetto richiesto dall'Amministrazione per la sistemazione dei dehor. Controlli degli spazi in tutta la città. A breve anche le borchie.

I commercianti di via Corradi si lamentano, ma non hanno prsentato nessun progetto all’Amministrazione comunale, come richiesto dalla stessa da luglio del 2017, per i dehors.

Il fatto è accaduto questa mattina, quando gli uffici comunali preposti sono intervenuti nella piccola strada del centro matuziano, a ridosso della zona del mercato e, in particolare dove si trova la storica fontana. Gli uffici comunali, infatti, hanno fatto le verifiche degli spazi dei dehor e degli ombrelloni.

Le verifiche di oggi sono figlie degli incontri che, l’Assessore Mauro Menozzi aveva tenuto con gli stessi commercianti. L’Amministratore aveva chiesto che gli stessi trovassero un accordo e presentassero insieme ai loro tecnici un progetto. Nell’arco di un anno nulla è arrivato sul tavolo di palazzo Bellevue ed ora sono iniziati i controlli, come avverrà anche nelle altre zone.

“La decisione di evitare l’apertura di alcuni ombrelloni negli orari di lavoro – ha detto l’Assessore Menozzi – risiede nel rispetto della visuale di un paio di esercizi. E’ stato quindi preparato un piano, all’interno del quale vengono sistemati gli spazi a terra per ognuno dei locali della zona. Sono state instaurate delle fasce orarie di apertura degli ombrelloni, perché altrimenti tenendo aperto non ci sarebbe visibilità dei due esercizi. A breve, inoltre, verranno sistemate a terra anche le borchie”.

Carlo Alessi

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore