/ ATTUALITÀ

Che tempo fa

Cerca nel web

ATTUALITÀ | martedì 19 giugno 2018, 13:06

Sanremo: commercianti lamentano l'apertura a 'singhiozzo' degli ombrelloni in via Corradi

Ma dall'anno scorso non hanno presentato il progetto richiesto dall'Amministrazione per la sistemazione dei dehor. Controlli degli spazi in tutta la città. A breve anche le borchie.

I commercianti di via Corradi si lamentano, ma non hanno prsentato nessun progetto all’Amministrazione comunale, come richiesto dalla stessa da luglio del 2017, per i dehors.

Il fatto è accaduto questa mattina, quando gli uffici comunali preposti sono intervenuti nella piccola strada del centro matuziano, a ridosso della zona del mercato e, in particolare dove si trova la storica fontana. Gli uffici comunali, infatti, hanno fatto le verifiche degli spazi dei dehor e degli ombrelloni.

Le verifiche di oggi sono figlie degli incontri che, l’Assessore Mauro Menozzi aveva tenuto con gli stessi commercianti. L’Amministratore aveva chiesto che gli stessi trovassero un accordo e presentassero insieme ai loro tecnici un progetto. Nell’arco di un anno nulla è arrivato sul tavolo di palazzo Bellevue ed ora sono iniziati i controlli, come avverrà anche nelle altre zone.

“La decisione di evitare l’apertura di alcuni ombrelloni negli orari di lavoro – ha detto l’Assessore Menozzi – risiede nel rispetto della visuale di un paio di esercizi. E’ stato quindi preparato un piano, all’interno del quale vengono sistemati gli spazi a terra per ognuno dei locali della zona. Sono state instaurate delle fasce orarie di apertura degli ombrelloni, perché altrimenti tenendo aperto non ci sarebbe visibilità dei due esercizi. A breve, inoltre, verranno sistemate a terra anche le borchie”.

Carlo Alessi

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore