/ POLITICA

Spazio Annunci della tua città

Bellissimi cuccioli neri altissima genealogia americana. saranno disponibili a partire dal 70° giorno (intorno al 20...

Bellissimi cuccioli di importanti linee di sangue, selezionati per carattere e tipicità. Pedigree, microchip e...

Annualmente 800 mt slm così composta: piano terra tavernetta con caminetto, camera letto matrimoniale ,bagno...

Nel comprensorio sciistico della Riserva Bianca, a due passi dalla Costa Azzurra, di 100 metri quadrati,...

Che tempo fa

Cerca nel web

POLITICA | giovedì 14 giugno 2018, 12:52

Elezioni a Imperia, Luca Lanteri sul rilancio di borghi e frazioni: "Più sicurezza e decoro oltre a investimenti per renderli ancora più belli" (Foto e Video)

“Se riusciamo a fare tutto questo diamo intanto una risposta all’occupazione, perché sono posti di lavoro e poi perché rendiamo belli i borghi. Nei borghi vogliamo anche fare delle manifestazioni turistiche e manifestazioni culturali"

Questa conferenza si concentra su borghi e frazioni perché in campagna elettorale li abbiamo girati tutti, abbiamo parlato con tanta gente e quindi è mio dovere fare un focus su questa parte del nostro programma”. Inizia così la terza conferenza stampa dopo il primo turno alle urne del candidato sindaco del centrodestra Luca Lanteri che, insieme a Gianni Chiaraman e Susanna Palma, questa mattina ha affrontato come argomento l’entroterra, le frazioni e i borghi facendo un approfondimento sul programma di rilancio di queste località.

Criticità e degrado le priorità da affrontare per Luca Lanteri: “Ci siamo resi conto che hanno tanti problemi, in particolare di pulizia, decoro e sicurezza. Per la sicurezza abbiamo proposto telecamere in ingresso e uscita dai borghi, per il decoro si è proposta più attenzione, vanno rivisti i cassonetti e vanno fatte multe a chi deposita rifiuti ingombranti. Ci vuole più severità e attenzione. Faremo dei progetti, richiederemo dei finanziamenti europei per cercare di rifarli questi borghi e renderli magnifici come meritano”.

Nel progetto di rilancio di Lanteri diverse idee per il turismo: “Ho chiesto a tutti quelli che ho incontrato di fare loro uno sforzo, di diventare imprenditori del territorio e rivitalizzare i borghi ristrutturando gli immobili, facendo delle attività turistiche. Albergo diffuso, B&B, agriturismi, strutture ricettive all’area aperta di qualità”.

“Se riusciamo a fare tutto questo diamo intanto una risposta all’occupazione, perché sono posti di lavoro e poi perché rendiamo belli i borghi. Nei borghi vogliamo anche fare delle manifestazioni turistiche e manifestazioni culturali. Quindi abbiamo chiesto alle associazioni, ai tanti amici, ai volontari che si danno tanto da fare, di fare ancora di più e che troveranno nel Comune un amico, pronti ad aiutarli nella loro attività. Grazie a tutti gli amici che animano i borghi” - conclude Lanteri.

Andrea Gavi

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore