/ Attualità

Attualità | 24 maggio 2018, 16:11

La campagna pro-vita delle “Sentinelle in piedi” tocca anche la provincia di Imperia

Saranno a Sanremo, Arma di Taggia, Ventimiglia, Bordighera, Imperia e Diano Marina

La campagna pro-vita delle “Sentinelle in piedi” tocca anche la provincia di Imperia

Tornano in provincia di Imperia le “Sentinelle in piedi” che, da Ventimiglia a Diano Marina, propongono una serie di iniziative nel prossimi giorni.

Spiegano gli organizzatori: “In occasione dei quarant’anni della legge 194 (22 maggio 1978) si è tornati a parlare di aborto e, nonostante le pressioni mediatiche allineate alla cultura di morte, il fatto che ben 100 province d’Italia – e molte più città – siano state toccate dai camion vela con messaggi di valorizzazione della vita di ogni singola persona dimostra che il clima sta cambiando. La gente si sta rendendo conto dell’inganno della legge 194, che non tutela né il bambino, né la salute fisica e psicologica della donna”.

E' chiaro che il messaggio portato con la campagna di ProVita è scomodo ed infatti  in tre città le immagini dei camion vela sono state rovinate da ignoti: a Benevento, a Monza e a Faenza - aggiungono le “Sentinelle in piedi” - oltre a questo, ci spiace dover annotare che la pagina nazionale Facebook delle Sentinelle in Piedi, che sta supportando in maniera convinta l’iniziativa di ProVita, è stata bloccata per aver pubblicato immagini considerate dai parametri della community troppo “violente”. Così facendo, in sostanza, hanno avvalorato quanto i pro life dicono da anni: l’aborto è una violenza perpetrata nei confronti di innocenti”.

Da oggi le “Sentinelle in piedi” presente nella Riviera di Ponente: a Sanremo e Arma di Taggia oggi, a Ventimiglia e Bordighera venerdì 25 e ad Imperia e Diano Marina sabato 26.

Domani sera, alle 21 nella chiesa dei Cappuccini di Porto Maurizio, ci sarà un momento durante la consueta Adorazione Eucaristica, di preghiera proprio in riparazione di questa tragedia che conta 6.000.000 di esseri umani eliminati per una legge dello Stato” concludono.

Pietro Zampedroni

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium